Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaCronaca › Irruzione all´aeroporto di Alghero: arresti a Ferrara
A.B. 3 marzo 2016
GUARDA IL COLPO | I romeni arrestati dai Carabinieri di Ferrara dovrebbero far parte della banda che nella notte tra il 18 ed il 19 settembre 2015 sfondarono l´ingresso dello scalo di Alghero, trascinando via il bancomat
Irruzione all´aeroporto di Alghero: arresti a Ferrara


ALGHERO – I Carabinieri di Ferrara hanno eseguito tre ordinanze di custodia emesse dal giudice per le indagini preliminari della Procura di Ferrara ed hanno denunciato altre sette persone per una serie di colpi (otto, tra luglio e settembre dello scorso anno) in Emilia Romagna, Lazio, Sardegna, Toscana e Veneto. La banda sarebbe composta da romeni più un sassarese. L'accusa per tutti e di tentata rapina, furto e ricettazione. Due delle persone raggiunte dall'ordinanza, sono già in carcere per altri reati.

La banda è accusata di aver preso di mira tre centri commerciali a Ferrara, due a Verona, un negozio a Sesto Fiorentino e due bancomat, a Pomezia ed all'aeroporto Riviera del Corallo di Alghero [LEGGI]. Proprio nelle ore successive al colpo nello scalo isolano [GUARDA], i Carabinieri del Comando Provinciale di Sassari arrestato alcuni componenti della banda [LEGGI].

Da allora, il presunto capo dell'organizzazione, è stato arrestato dalla Polizia di Ferrara al termine di un inseguimento in autostrada. In seguito alle indagini, i militari hanno individuato la tavola calda di Campo San Martino, in Veneto, di proprietà della famiglia di uno degli arrestati, quale base operativa della banda.
24/3/2017
Salvatore Furesi, elettricista algherese, durante un'operazione nell'ospedale di Sassari, per un bypass al cuore, aveva ricevuto con una trasfusione del sangue infetto. La vicenda risale al 1988. La recente sentenza ha imposto al Ministero un risarcimento ai familiari di 960mila euro
25/3/2017
Circa duecento ultras cagliaritani, arrivati nella stazione ferroviaria turritana in vista dell´amichevole sul campo del Sorso, sono entrati a contatto con quelli sassaresi, nella zona tra Corso Vico e Porta Sant´Antonio. Almeno sei le persone che hanno dovuto ricorrere a cure mediche
25/3/2017
Un 29enne cagliaritano è stato arrestato per resistenza aggravata a pubblico ufficiale e lesioni personali e reati previsti dalla normativa sulle manifestazioni sportive
25/3/2017
«E´ opportuno che venga fatta subito chiarezza sule responsabilità», chiede il presidente del Consiglio regionale Gianfranco Ganau. Il sindaco di Sassari Nicola Sanna in contatto con questore e prefetto. Il primo cittadino di Cagliari Massimo Zedda scrive al collega sassarese
9:13
«Niente a che fare con il calcio, bisogna chiarire se è stato fatto tutto per prevenire le violenze», auspica il senatore del Partito Democratico
24/3/2017
Fortunatamente non si sono registrati feriti, visto che i bambini erano nelle aule, mentre gli operai si erano allontanati dal cantiere di Via Lanusei per la pausa pranzo
© 2000-2017 Mediatica sas