Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaRegione › Cooperazione allo sviluppo: Demuro in Conferenza Regioni
A.B. 3 marzo 2016
«La Sardegna svolge un ruolo propulsivo», ha dichiarato l´assessore regionale degli Affari generali, che ha coordinato a Roma l´incontro tra i rappresentanti delle Regioni e Laura Frigenti, da pochi mesi direttrice dell´Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo
Cooperazione allo sviluppo: Demuro in Conferenza Regioni


CAGLIARI - «La Sardegna sta svolgendo un ruolo propulsivo nell'ambito della Conferenza delle Regioni in materia di cooperazione allo sviluppo». Lo ha dichiarato l'assessore regionale degli Affari generali Gianmario Demuro che, in rappresentanza del presidente Francesco Pigliaru (che ha delega per cooperazione internazionale nella Conferenza delle Regioni), ha coordinato, a Roma, l'incontro tra i rappresentanti delle Regioni e Laura Frigenti, da pochi mesi direttrice dell'Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo.

Al centro del confronto, le iniziative delle Regioni a sostegno dei paesi alle prese con un tormentato processo di crescita sociale ed economica. «La Sardegna e l'intero sistema regionale – ha proseguito Demuro – sono pienamente coinvolti in questo processo. Le Regioni vogliono offrire un concreto contributo nel settore della cooperazione allo sviluppo a sostegno di paesi in stato di sofferenza per guerre, integralismo religioso, terrorismo e povertà. Stiamo studiando le modalità con cui intervenire. Laura Frigenti ha offerto utili indicazioni operative frutto della sua esperienza maturata sul campo. Nelle prossime settimane sono previsti altri incontri per definire meglio le proposte elaborate dalle stesse Regioni e i progetti da realizzare».

«La Giunta guidata da Francesco Pigliaru - ha ribadito l'assessore - è molto attenta al dialogo e alle relazioni con i paesi in via di sviluppo. E' necessario costruire una rete stabile di relazioni, soprattutto nell'area del mare Mediterraneo, per arginare il continuo esodo di profughi verso l'Europa e assicurare pace e progresso civile ed economico a un contesto considerato strategico nello scacchiere internazionale». Inoltre, Demuro ha preso parte alla riunione della Conferenza delle Regioni che ha espresso parere favorevole su otto degli undici decreti attuativi della riforma della pubblica amministrazione. Per la Sardegna e per le altre Regioni a Statuto speciale viene prevista una clausola di salvaguardia.

(Foto Regione Sardegna)
22:08
«Nuove tecnologie straordinaria opportunità di crescita per Pa regionale», dichiarano all´unisono il presidente della Regione Autonoma della Sardegna e l´assessore regionale degli Affari Generali
21:52
Il Gruppo Sdl in Consiglio regionale contesta l’incarico a Giuseppe Pirisi: «Ancora una volta il Pd agisce da solo e fa prevalere la logica della spartizione politica»
18:33
Servizio Civile e progetti di inclusione sociale: l´assessore regionale del Lavoro fa il punto sugli strumenti
25/6/2016
La Regione ha approvato le proposte dell´Unione dei Comuni (Bulzi, Chiaramonti, Erula, Laerru, Martis, Nulvi, Perfugas, Santa Maria Coghinas, Sedini e Tergu), in associazione con il Comune di Osilo, in tema di programmazione territoriale, riconoscendola come funzionale soggetto proponente e procedendo, in seno all´Assessorato alla Programmazione, all´attivazione di un apposito tavolo di partenariato
© 2000-2016 Mediatica sas