Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaArresti › Pescatore algherese investe forestale: si è costituito
A.B. 3 marzo 2016
Un 26enne è stato sorpreso dagli agenti della base navale della Guardia Forestale di Porto Conte a pescare abusivamente nell´area Marina protetta di Capo Caccia-Isola Piana. Scappando, ha investito uno degli agenti
Pescatore algherese investe forestale: si è costituito


ALGHERO – Un 26nne algherese è stato sorpreso dagli agenti della base navale della Guardia Forestale di Porto Conte a pescare abusivamente nell'Area Marina Protetta di Capo Caccia-Isola Piana, in località Sant'Imbenia. Le guardie, impegnate in un normale servizio di controllo, hanno aspettato che il giovane uscisse dall'acqua, per procedere all'identificazione e contestare così la violazione.

L'algherese è infatti stato denunciato a piede libero con le accuse di violenza e resistenza a pubblico ufficiale, pesca abusiva in area protetta e sottrazione di materiale sottoposto a sequestro. Stesse accuse (tranne la pesca abusiva), anche per una donna che si trovava in compagnia del pescatore che, per non farsi identificare e non farsi sequestrare il pescato, il 26enne è scappato, investendo uno degli agenti che si trovava davanti alla sua auto.

Per non farsi travolgere, l'agente si è mantenuto su cofano come poteva, ma è finito a terra alla prima frenata, procurandosi gravi lesioni ad un ginocchio, medicate poi nel locale Ospedale Civile. In un secondo momento, il giovane si è presentato al Comando della Forestale accompagnato dal suo avvocato di fiducia e si è costituito.
25/3/2017
I Carabinieri della locale Compagnia hanno arrestato un 31enne, già noto alle Forze dell´ordine, coinvolto nel traffico illecito di sostanze stupefacenti. L´algherese è stato sottoposto ai domiciliari nella propria abitazione, a disposizione dell’Autorità giudiziaria sassarese
25/3/2017
Nei giorni scorsi, è stato arrestato un uomo di nazionalità romena, ritenuto responsabile di furto aggravato, e sono state deferite in stato di libertà due 60enni autrici di furti seriali in diverse attività commerciali del capoluogo barbaricino
24/3/2017
Questa mattina, gli agenti della locale Squadra Mobile ha eseguito un´ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un 23enne sassarese, poiché ritenuto responsabile del reato di furto in un supermercato, aggravato dal fatto di averlo commesso con violenza sulle cose
24/3/2017
Nei giorni scorsi, gli agenti della Polizia di Stato hanno tratto in arresto un uomo, già noto alle Forze dell´ordine, resosi responsabile del delitto di maltrattamenti contro familiari e conviventi
© 2000-2017 Mediatica sas