Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaSanità › Politici uniti: la sanità di Primo livello è un diritto
Red 5 marzo 2016 video
«Siamo consapevoli che la battaglia sia difficile e solo all´inizio. Ma per vincere una battaglia bisogna, innanzitutto, iniziarla» ha tuonato Michele Pais. Nel video le parole del sindaco di Alghero in occasione della manifestazione presso l´ospedale Civile. Politica unita in difesa del territorio
Politici uniti: la sanità di Primo livello è un diritto


ALGHERO - Continua da Alghero la protesta e proposta per una sanità che garantisca i diritto alla salute dei cittadini. Questa mattina nuova manifestazione all'ingresso dell'ospedale civile, che ha visto la partecipazione, non solo delle istituzioni, associazioni e cittadini di Alghero ma anche dei Sindaci di Alghero, Ozieri, Villanova, Ittiri, Thiesi, del consigliere regionale Tedde (Fi), di molti consiglieri comunali algheresi e del segretario cittadino del Pd, Mario Salis. Tutti a testimoniare in maniera chiara ed inequivocabile la contrarietà alla proposta di riorganizzazione della rete ospedaliera che pur garantendo le attuali discipline e prevedendo la Lungodegenza (oltre all'Oncologia) non classifica il presidio di Alghero-Ozieri tra quelli di primo livello.

«Siamo consapevoli che la battaglia sia difficile e solo all'inizio. Ma per vincere una battaglia bisogna, innanzitutto, iniziarla. Dalla nostra parte abbiamo la ragione, posto che ciò che chiediamo sono solo diritti e nessun privilegio. Il diritto ad un assistenza sanitaria pari a quella degli altri territori sardi. Ne di più ma neanche di meno. Purtroppo, anche oggi, dobbiamo risegnalare la situazione di grave criticità del reparto di medicina, con l'indecoroso spettacolo dei pazienti anziani ricoverati in lettighe allocate nel corridoio. Un fatto davvero indecente per la dignità umana» attacca il consigliere comunale Michele Pais, tra gli organizzatori della manifestazione.

«Ci rendiamo conto dei problemi sul sistema sanitario e delle esigenze di risparmio della Regione, però deve essere indicato in legge il Primo livello per Alghero e Ozieri, con garanzie di prospettiva e futuro per l'itero territorio della provincia di Sassari. La Rianimazione poi potrà anche essere attivata gradualmente, ma questo ci permetterebbe di essere comunque accreditati. E' un diritto non è una deroga, perché Sassari, con il Presidio di Alghero-Ozieri, non può non aver riconosciuto un ospedale di Primo livello con una popolazione di 335mila abitanti». Lo ha ripetuto il sindaco Mario Bruno. «Anche la chiara individuazione del nuovo ospedale alla Taulera dovrà necessariamente trovare spazio al posto della generica "ridefinizione delle strutture"» ha infine ricordato il Primo cittadino algherese.

24/9/2016
Martedì mattina, la bambina, ricoverata all´ospedale Santissima Annunizata di Sassari, è stata trasportata a bordo di un Falcon 900 Easy, per poi essere trasferita all’ospedale Meyer di Firenze
23/9/2016
Il Labirinto, Associazione per la tutela della Salute Mentale,impegnata nel chiedere l’applicazione della legge sulla Riforma Psichiatrica, sollecita le Istituzioni preposte, a prendere posizione nei confronti di chi, pare stia mettendo in atto un tentativo di smantellamento dei Servizi rivolti ai Sofferenti Mentali, ad Alghero
24/9/2016
«Da Zavattaro a Moirano, Pigliaru conferma scelta su manager non sardo», sottolinea il coordinatore regionale Ugo Cappellacci. «Nomina manager non fa chiarezza sul caos politico», rilancia il capogruppo forzista in Consiglio Regionale Pietro Pittalis
24/9/2016
Con la nomina di Fulvio Moirano alla guida dell’Azienda per la tutela della salute si mette finalmente la parola fine sull’imbarazzante telenovela che ha accompagnato la fase preliminare all’accorpamento delle attuali Asl in un’unica azienda regionale. L’Ats, purtroppo, nasce zoppa per colpa dei partiti del Centrosinistra, che hanno man mano svuotato di contenuti l’idea di Asl unica regionale avanzata per la prima volta dai Riformatori. Con queste premesse, è lecito essere scettici sui risultati che la riforma sarà in grado di produrre
23/9/2016
Duro sfogo dell´assessore ai Lavori pubblici Paolo Maninchedda sulla nomina del primo direttore generale dell´Asl Unica sarda, Fulvio Moirano
23/9/2016
Domenica 25 settembre in piazza d´Italia ci sarà la Giornata del Ciclamino, organizzata dalla Gils per informare, sensibilizzare e raccogliere fondi per la ricerca contro questa patologia altamente invalidante
23/9/2016
La nomina è arrivata attorno alle ore 12 di oggi dalla Giunta Regionale. Nominata Graziella Pintus direttore generale dell’Azienda ospedaliera Brotzu ed individuato Giorgio Sorrentino come direttore generale dell’Azienda ospedaliero-universitaria di Cagliari
© 2000-2016 Mediatica sas