Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaSanità › Politici uniti: la sanità di Primo livello è un diritto
Red 5 marzo 2016 video
«Siamo consapevoli che la battaglia sia difficile e solo all´inizio. Ma per vincere una battaglia bisogna, innanzitutto, iniziarla» ha tuonato Michele Pais. Nel video le parole del sindaco di Alghero in occasione della manifestazione presso l´ospedale Civile. Politica unita in difesa del territorio
Politici uniti: la sanità di Primo livello è un diritto


ALGHERO - Continua da Alghero la protesta e proposta per una sanità che garantisca i diritto alla salute dei cittadini. Questa mattina nuova manifestazione all'ingresso dell'ospedale civile, che ha visto la partecipazione, non solo delle istituzioni, associazioni e cittadini di Alghero ma anche dei Sindaci di Alghero, Ozieri, Villanova, Ittiri, Thiesi, del consigliere regionale Tedde (Fi), di molti consiglieri comunali algheresi e del segretario cittadino del Pd, Mario Salis. Tutti a testimoniare in maniera chiara ed inequivocabile la contrarietà alla proposta di riorganizzazione della rete ospedaliera che pur garantendo le attuali discipline e prevedendo la Lungodegenza (oltre all'Oncologia) non classifica il presidio di Alghero-Ozieri tra quelli di primo livello.

«Siamo consapevoli che la battaglia sia difficile e solo all'inizio. Ma per vincere una battaglia bisogna, innanzitutto, iniziarla. Dalla nostra parte abbiamo la ragione, posto che ciò che chiediamo sono solo diritti e nessun privilegio. Il diritto ad un assistenza sanitaria pari a quella degli altri territori sardi. Ne di più ma neanche di meno. Purtroppo, anche oggi, dobbiamo risegnalare la situazione di grave criticità del reparto di medicina, con l'indecoroso spettacolo dei pazienti anziani ricoverati in lettighe allocate nel corridoio. Un fatto davvero indecente per la dignità umana» attacca il consigliere comunale Michele Pais, tra gli organizzatori della manifestazione.

«Ci rendiamo conto dei problemi sul sistema sanitario e delle esigenze di risparmio della Regione, però deve essere indicato in legge il Primo livello per Alghero e Ozieri, con garanzie di prospettiva e futuro per l'itero territorio della provincia di Sassari. La Rianimazione poi potrà anche essere attivata gradualmente, ma questo ci permetterebbe di essere comunque accreditati. E' un diritto non è una deroga, perché Sassari, con il Presidio di Alghero-Ozieri, non può non aver riconosciuto un ospedale di Primo livello con una popolazione di 335mila abitanti». Lo ha ripetuto il sindaco Mario Bruno. «Anche la chiara individuazione del nuovo ospedale alla Taulera dovrà necessariamente trovare spazio al posto della generica "ridefinizione delle strutture"» ha infine ricordato il Primo cittadino algherese.

21:23
Tumore asportato completamente dopo sette ore di intervento. «Giornata importante, una grande speranza per i pazienti sardi», dichiara il direttore della Struttura complessa di Chirurgia generale polispecialististica Pietro Giorgio Calò
22:13
«Come più volte ribadito nei vari incontri con i farmacisti in attesa di assegnazione della sede, il procedimento amministrativo è al termine e, presumibilmente, per la fine del prossimo mese ci sarà la pubblicazione dell’interpello», dichiara l’assessore regionale della Sanità
17:16
All’apertura ufficiale, erano presenti il presidente della Regione autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru, gli assessori regionali della Sanità e degli Enti locali Luigi Arru e Cristiano Erriu, il direttore generale dell’Ats Fulvio Moirano, il sindaco Ferdinando Pellegrini, consiglieri regionali e parlamentari del territorio
16/2/2018
I capi abbattuti erano al pascolo brado illegale, privi di controlli sanitari, non registrati e di ignota proprietà. Prosegue l´attività dell´Unità di progetto per l´eradicazione della peste suina africana in Sardegna
16/2/2018
Revoca dell´ordinanza sindacale che vietava il consumo umano diretto dell´acqua della condotta nelle vie di Biancareddu e de La Corte
16/2/2018
Il 24 febbraio un corso-lezione nell´aula magna della Facoltà di Medicina a Sassari. L´incontro è aperto a specialisti in Allergologia e Immunologia, Endocrinologia, Gastroenterologia, Malattie metaboliche e diabetologia, Medicina generale, Nefrologia, Neuropsichiatria Infantile, Pediatria, Psichiatria, Scienza dell’alimentazione, medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e infermieri
16/2/2018
È stato adottato il Piano triennale 2018-2020 per lo Sviluppo del sistema informativo dell’Ats. Si tratta del primo atto formale del progetto di innovazione informatica e digitale, ideato nel 2017 con la nascita dell’Ats e coordinato dall’Area Tecnologie dell´informazione e comunicazione, che punta ad uniformare e migliorare il servizio informatico dell’azienda
15/2/2018
«Aver chiuso una vertenza lunga e complessa, come quella che riguardava i dipendenti della ex Asl del Sulcis, è un grande risultato, atteso da tempo». È il commento dell´assessore regionale della Sanità, alla notizia della firma dell´accordo tra Ats e sindacati sulle fasce retributive
© 2000-2018 Mediatica sas