Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaPolitica › Nasce ad Alghero la lista Sinistra Civica
S.A. 7 marzo 2016
Attualmente è rappresentata in consiglio comunale dal consigliere e capogruppo Giampietro Moro e nell’esecutivo del Governo locale dall’assessore Natacha Lampis. La lista è formata da un’assemblea composta da tutti gli iscritti, da un direttivo composto da sette componenti, da un tesoriere e dal comitato di garanzia formato da 3 componenti. Il congresso si terrà a giugno
Nasce ad Alghero la lista Sinistra Civica


ALGHERO - Martedì 1 Marzo 2016 si è ufficialmente costituita la lista civica Alghero in comune-Sinistra Civica, che attualmente è rappresentata in consiglio comunale dal consigliere e capogruppo Giampietro Moro e nell’esecutivo del Governo locale dall’assessore Natacha Lampis. La lista è formata da un’assemblea composta da tutti gli iscritti, da un direttivo composto da sette componenti (più Moro e Lampis), da un tesoriere e dal comitato di garanzia formato da 3 componenti. Attualmente il direttivo ha eletto Giampietro Moro come portavoce della lista, il quale manterrà l’incarico sino al primo congresso (previsto il prossimo giugno).

La lista locale fa parte dell’attuale maggioranza di governo guidata dal sindaco Mario Bruno, e si colloca nella parte più a sinistra della coalizione. «Uguaglianza, Solidarietà, Pluralità, Laicità, Antifascismo e Sovranismo sono i principali principi ispiratori della lista, i quali non si discostano, ma anzi coincidono, con quelli della Costituzione della Repubblica italiana» si legge nella nota.

E ancora: «Sinistra Civica è nata perché questi stessi principi ispiratori si possano concretizzare in obiettivi da raggiungere mediante le azioni del governo locale. La responsabilità è certamente maggiore rispetto alle altre esperienze politiche cittadine perché la lista è l’unico soggetto politico rappresentato nelle istituzioni che racchiude al proprio interno tutte le espressioni della Sinistra algherese».

«Sinistra e Destra sembrano oramai delle parole vuote, superate e prive di significato, ma gli iscritti sono invece convinti del contrario e ritengono che ancora oggi ci siano delle sostanziali differenze di teoria e pratica tra le due parti, di valori fondamentali e di modalità di lettura delle cose e dei processi che le guidano ed in generale della visione complessiva del mondo. Sinistra Civica si augura un buon lavoro e rimane disponibile a confrontarsi con tutti i cittadini che vogliano interloquire con la lista stessa, perché tramite modalità partecipative si possano trovare soluzioni migliorative per tutti» si chiude la nota.

Nella foto: Giampietro Moro
11:15
L´ex sindaco Carlo Sechi parla di «fallimento della missione» per la Fondazione (e la Secal) e ne chiede pubblicamente la «liquidazione». Il gruppo consigliare di Forza Italia (che Meta e Secal le hanno create con Tedde sindaco) difendono le scelte del passato e attaccano
23/5/2016
L´ex sindaco, leader del movimento di sinistra Sardenya I Llibertat chiede al Primo cittadino lo scioglimento della Fondazione che si occupa della gestione degli eventi turistici e culturali ad Alghero. Parole durissime sui conti, l´amministrazione e i risultati
16:27
Al netto della fuffa mediatica, Pigliaru si comporta come un commissario liquidatore del Nord Sardegna, in nome e per conto del Governo, trattando metà dell’isola come se fosse una sorta di bad company da sacrificare a beneficio di altri territori
10:47
I sindaci della Rete metropolitana, che ben si sono guardati a febbraio dall’erigere barricate contro la presa in giro della Rete per consiglieri riottosi, litigano per percentuali di gestione del nulla e si comportano come quella guardia giurata della famosa barzelletta che faceva la guardia al “cassonetto della spazzatura”
23/5/2016
«Al di la delle dichiarazioni trionfalistiche circa l’approvazione del Bilancio di previsione 2016, la realtà dei fatti evidenzia tutta un’altra storia che racconta del pressapochismo e della inadeguatezza di questa Amministrazione comunale, che non manca occasione per darne ampia prova», attacca il consigliere forzista
23/5/2016
Sabato 28 maggio, dalle ore 11 alle ore 18.40, e domenica 29, dalle ore 10.30 alle ore 18.50, sarà possibile conoscere gli interni di quella che fu una delle prime grandi fabbriche della Sardegna
23/5/2016
Nel corso della giornata, il Presidente e gli assessori saranno impegnati in una serie di incontri con i rappresentanti istituzionali e di categoria nel territorio. Firma dell´Iti
© 2000-2016 Mediatica sas