Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaAmbienteAmbiente › Decibel: nuovi indirizzi in Regione
S.A. 9 marzo 2016
Approvazione in Giunta della delibera che aggiorna le direttive regionali in materia di inquinamento acustico ambientale
Decibel: nuovi indirizzi in Regione


CAGLIARI - «Nuovi indirizzi per l’accesso al titolo professionale di tecnico competente in acustica». Lo annuncia l’assessore della Difesa dell’Ambiente Donatella Spano, dopo l’approvazione in Giunta della delibera che aggiorna le direttive regionali in materia di inquinamento acustico ambientale.

«L’aggiornamento – spiega la titolare dell’Ambiente - consente di raggiungere due obiettivi: migliorare la formazione tecnica e pratica per l’intero spettro degli argomenti dell’acustica ambientale e facilitare agli interessati l’accesso al titolo, in quanto possono optare per il corso anziché affiancarsi a un tecnico già abilitato per un periodo di tirocinio. Per l’iscrizione nell’elenco regionale resta necessaria la fase di verifica davanti all’apposita Commissione istituita nell’Assessorato».

L’esecutivo aggiorna così la delibera 62/9 del 14/11/2008 sulla qualifica dei titoli di tecnico. Con la modifica i diplomati e i laureati potranno scegliere di frequentare e superare con profitto corsi, rispettivamente da 300 e 180 ore, attivati da università o enti di formazione pubblici e privati in materie tecnico-scientifiche, legalmente riconosciuti in Italia o in paesi facenti parte della Comunità europea. O ancora da enti pubblici operanti nel settore dell’acustica ambientale e ordini professionali nel campo tecnico-scientifico, legalmente riconosciuti in Italia. La formazione è infatti equiparata allo svolgimento dell’attività di collaborazione con tecnico competente per il periodo di due o quattro anni, come previsto dalla normativa (articolo 4 del D.P.C.M. 31 marzo 1998).

Nella foto: Donatella Spano
21/4/2018
Atto storico del Comune di Alghero che tenta di chiudere una vergogna aperta pluridecennale, con insediamenti abusivi sulla costa di Porto Conte. Nonostante la prescrizione nel processo, rimane la lottizzazione senza autorizzazione e il dirigente pubblica l´atto con cui vengono annesse al patrimonio pubblico le 133 piazzole
19:21
Tutto questo si poteva evitare sia da una parte con un po´ più di attenzione e dall´altra con meno ostruzionismo e buon senso. Pazienza, se ne prende atto e si aspetta l´ok della Regione
16:14
L´area di 13ettari della pineta litoranea Li Cucutti sarà gestita da Forestas grazie alla convenzione della durata quindicennale siglata venerdì tra l´agenzia regionale ed il Comune
14:41
«Noi del circolo Pd di Porto Torres chiediamo all´amministrazione maggiore attenzione alle segnalazioni che i cittadini quotidianamente fanno attraverso i partiti o personalmente sui social, per denunciare i tanti problemi presenti nel nostro territorio comunale»
21/4/2018
«Il Wwf, vista l’ordinanza d’ingiunzione pubblicata nell’albo Pretorio del Comune di Alghero, plaude all’azione intrapresa dal dirigente del settore Demanio del Comune di Alghero Guido Calzia che mira ad acquisire al patrimonio comunale l’area di Sant’Imbenia nel Comune di Alghero», dichiara il delegato Wwf per la Sardegna Carmelo Spada
21/4/2018
I carabinieri della compagnia di Porto Torres guidati dal capitano Romolo Mastrolia in collaborazione con i militari dei Noe - Nucleo operativo ecologico - hanno denunciato un portotorrese e due cittadini rom per abbandono di rifiuti pericolosi all’interno del campo nomadi
© 2000-2018 Mediatica sas