Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroOpinioniAeroportoLe risposte che non arrivano per i lavoratori ex Aristea
Giuseppe Foddai 9 marzo 2016
L'opinione di Giuseppe Foddai
Le risposte che non arrivano per i lavoratori ex Aristea


ALGHERO - La TFS (Tecnologie Ferroviarie Stradali) avente sede legale in Roma, con contratto del 28 ottobre 2014 ha acquistato in concordato preventivo dalla Soc. Cooperativa Aristea Service di Ferrara, il ramo d'azienda operante nel settore dei lavori e dei servizi aeroportuali comprendente anche il contratto d'appalto commissionato da SoGeAAl, avente ad oggetto l'espletamento dei servizi di gestione, manutenzione e pulizia dell'aeroporto di Alghero.

Nell'aprile 2015, a seguito della perdita di parte dell’appalto, sono state poste in mobilità 20 unità. Le rimanenti 22 unità (19 operai manutentori e 3 impiegati) sono state inquadrate dall'Inps nell'industria metalmeccanica che non prevede alcuna clausola di salvaguardia in caso di cambio di appalto. In data 13 novembre 2015 la TFS, vista la ormai prossima conclusione dei lavori in affidamento alla stessa e tenuto conto che l'appalto per l'espletamento degli stessi è stato vinto per i prossimi tre anni dalla Toscana Cct, la quale anche in caso di riassunzione delle unità già operanti con TFS si troverebbe costretta a lasciare a casa almeno 10 unità per via della riduzione delle ore lavorative, notifica ai 22 dipendenti il licenziamento a decorrere dalla data del 31 gennaio 2016.

Dopo la lettera di licenziamento è seguito un primo sciopero che ha visto i lavoratori incontrare il Sindaco di Alghero, Mario Bruno, e l’Assessore Regionale dei Trasporti, Massimo Deiana. Gli stessi hanno continuato a chiedere un confronto con SoGeAAl ma soprattutto con la società vincitrice dell’appalto. Non avendo ricevuto alcuna risposta hanno continuato la protesta avviando uno sciopero ad oltranza al quale è seguita una proroga al licenziamento fino al 30 aprile 2016. Nell’esclusivo interesse dei lavoratori, ai quali, riteniamo, sia dovuta una risposta, chiediamo al Sindaco Mario Bruno e all’Assessore Massimo Deiana come intendano risolvere questa situazione e in quali tempi.

*Per Riformatori Sardi Alghero
22:16
Una privatizzazione al buio della gestione dell´aeroporto di Alghero, dopo investimenti pubblici sullo scalo per oltre 70 milioni di euro, è veramente un azzardo. Non siamo contrari alla privatizzazione, ma siamo contrari a questa privatizzazione
21:16
In merito alle recenti notizie che hanno caratterizzato le vicende dell´aeroporto di Alghero, Confindustria Nord Sardegna auspica innanzitutto una rapida definizione da parte della Regione delle annunciate azioni in materia di continuità territoriale aerea che garantiscano un´agevole mobilità agli operatori economici sardi, ai cittadini e a tutti coloro che si spostano da e per la Sardegna per turismo, affari o altro
15:02
Nel 2010, al Presidente Luzzatti, la Politica di allora ha affiancato un nuovo e costosissimo management, con l´obiettivo di mettere i conti societari a posto. Siamo nel 2016 e quanto promesso non è stato mantenuto: welfare aziendale disintegrato, snobbate le istituzioni locali del territorio, considerazione verso il sistema delle imprese e le sue esigenze ridotta ai minimi termini
29/8/2016
Discussione giovedì in Consiglio Regionale. Mercoledì, invece, l’audizione dell’assessore regionale ai Trasporti in Quarta Commissione. Rimangono grossi dubbi sulle percentuali di quote previste dalla Giunta e destinate ai privati, che lascerebbero al pubblico poco più del 20percento
29/8/2016
«Commissione Trasporti convocata in concomitanza ad importante incontro dell´Anci su tema ricapitalizzazione. Boicottaggio e rissa nel Pd», sottolinea il vicecapogruppo di Forza Italia in Consiglio Regionale Marco Tedde
© 2000-2016 Mediatica sas