Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaEconomia › «Passerella imbarazzante per Pigliaru»
Red 10 marzo 2016
Intervento tutto all´attacco per il consigliere regionale di Forza Italia contro quello che considera un inutile clamore mediatico per un semplicissimo “avviso esplorativo”
«Passerella imbarazzante per Pigliaru»


ALGHERO - Le nuove e importanti prospettive di rinascita per i dimenticati terreni alle porte di Alghero non convincono l'onorevole berlusconiano che rispetto ai commenti ottimisti registrati in città va totalmente controcorrente e parla di «un imbarazzante Pigliaru con al seguito un codazzo di politici e qualche fanfara oggi ad Alghero ha annunciato un bando che ha il solo fine di esplorare il mercato». Così il vice presidente del Gruppo di Forza Italia Marco Tedde commenta la conferenza stampa di Alghero alla presenza del presidente della regione e gli assessori Falchi ed Erriu [GUARDA].

«Una vero e proprio sondaggio. Non si comprende – si chiede l’ex sindaco di Alghero - a cosa sia servito questo clamore mediatico per un semplicissimo “avviso esplorativo” basato sull’ipotesi di utilizzo di Surigheddu e Mamuntanas contenuta nell’intesa istituzionale che nel 2007 firmai da Sindaco di Alghero con il Presidente Soru, che personalmente emendai inserendo la destinazione “a fini agricoli e contestuale inserimento di strutture ricettive a rotazione d’uso e centro benessere” con lo scopo di realizzare un polo turistico d’eccellenza basato sull’integrazione tra l’agroalimentare, sport e benessere».

«A completamento della passerella, anche se un po ai margini, - commenta il consigliere regionale algherese - qualche politico locale ha spruzzato il sondaggio con una ventata di demagogia richiamando le “imprese locali” e le “cooperative di tipo B”. Non è con i sondaggi e la demagogia che si rilanciano le due aziende, ma con strategie chiare e coraggiose che non intravvediamo negli annunci di Pigliaru. Ma che erano disegnate – accusa Tedde - nello studio elaborato nel 2009 dalla Laore, che invece viene completamente dimenticato. Pigliaru ha chiesto il voto ai sardi raccontando di avere le idee chiare su un progetto di Sardegna. Evidentemente così non è. Occorrono meno passerelle – chiude il consigliere regionale di Forza Italia - e più progetti e atti concreti».
11:24
Nell’ultimo anno la crescita è stata di 2.285 unità, data da 3.362 aperture e 1.077 cessazioni. E’ questo ciò che emerge dall’analisi dell’Osservatorio di Confartigianato Imprese Sardegna. Exploit Nuoro
20/2/2017
Occorre che prima della definitiva assegnazione della concessione venga firmato un protocollo fra Regione ed Elmin che garantisca il futuro dei 29 lavoratori
20/2/2017
Illustrato il piano d’investimenti che in Sardegna prevede 645 milioni fino al 2019, di cui 80 per continuare a garantire la compatibilità ambientale degli impianti
© 2000-2017 Mediatica sas