Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaArresti › Sbarca ad Alghero con mezzo chilo di cocaina
Red 10 marzo 2016
Al termine delle operazioni di evacuazione, durate circa tre giorni, i militari della Guardia di Finanza in aeroporto hanno recuperato 44 ovuli contenenti più di mezzo chilo di cocaina purissima
Sbarca ad Alghero con mezzo chilo di cocaina


ALGHERO - A finire in manette, nell’ambito della quotidiana attività volta al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti predisposta dal Comando Provinciale di Sassari, un soggetto extracomunitario. I militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Alghero, durante i consueti controlli svolti presso la sala arrivi dell’aeroporto di Alghero “Riviera del corallo”, hanno sottoposto a controllo alcuni passeggeri in arrivo dall’Olanda.

Improvvisamente uno di essi avrebbe spintonato violentemente i militari nel tentativo di dirigersi frettolosamente verso l’uscita dell’aerostazione. L'uomo è stato inseguito, bloccato ed immobilizzato. Inizialmente i militari credevano di trovarsi dinanzi ad un possibile caso di un immigrato clandestino con documenti falsi.

Con grande sorpresa, a causa anche di un malore accusato dal dall'uomo, si è capito il reale motivo della tentata fuga. Infatti, a seguito dell’intervento dei sanitari, l'extracomunitario è stato accompagnato presso l’Ospedale Civile di Alghero con un’autoambulanza. Qui, grazie agli esami radiografici, sono stati rinvenuti diversi corpi estranei all’interno dell’addome, rivelatisi in seguito ovuli di cocaina.

Al termine delle operazioni di evacuazione, durate circa tre giorni, i militari hanno recuperato 44 ovuli contenenti più di mezzo chilo di cocaina purissima. Il giovane cittadino extracomunitario è stato tratto in arresto con l'accusa di traffico internazionale di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale e condotto presso la casa circondariale di Sassari, dove si trova a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Nella foto: gli ovuli di cocaina recuperati ad Alghero
16:12
Perseguitava alcune famiglie di Porto Torres inviando mail con minacce e intimidazioni. E´ finita agli arresti domiciliari Daniela Enas, 45 anni di Sorso, già diffidata alcune settimane fa dal gip che le ordinava di porre fine a quelle presunte persecuzioni
19:32
Un uomo di Dolianova è entrato in una gioielleria di Via Amat, ma il proprietario ed un cliente lo hanno bloccato mentre cercava di scappare
30/9/2016
E´ stata una lettera di alcuni residenti al dirigente della Squadra Mobile a far scattare un nuovo blitz della Polizia nel quartiere cagliaritano di San Michele. Il bilancio è di tre persone arrestate, una denunciata e un appartamento abusivo sequestrato
© 2000-2016 Mediatica sas