Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaAmministrazione › Assunzioni comunali: Muroni contro Armani
A.B. 15 gennaio 2007
L’Assessore al Personale risponde alle accuse della rappresentante di Arcobaleno di Stella Nascente sulla querelle
Assunzioni comunali: Muroni contro Armani


ALGHERO – Non si fa attendere la risposta del vicesindaco Antonello Muroni sull’interrogazione di Ombretta Armani sulla selezione dei vigili urbani. Secondo il delegato al Personale, tutto nasce da un’errata valutazione di un elemento che il consigliere di Arcobaleno di Stella Nascente porta come prova di una serie di prese d’atto, in realtà non rispondenti al vero. Dichiara Muroni: «Il Consigliere Armani, basa le sua argomentazioni sul fatto che “non sarebbero stati assunti candidati che hanno superato le prove con un buon punteggio, mentre risultano assunti candidati non idonei in una delle prove”. Preciso che il plurale non può essere usato, in questo caso. Si tratta infatti di un candidato che, pur avendo superato le prove scritte, non si è presentato alle prove orali. Pur riconoscendo il superamento delle prove, mi chiedo, e chiedo al consigliere Armani, come poteva risultare idoneo il candidato che non ha completato la serie di prove? – e continua - Non è vero, poi, che non si evince come sia stata attribuita l’idoneità finale, né che non esiste un verbale di svolgimento delle prove. Prima di azzardare queste accuse, invito il consigliere Armani a documentarsi. Nella relazione dell’Adecco, c’è tutto quello che il Consigliere Armani chiede: criteri di valutazione, risultati dei test, colloqui, esiti, e quant’altro serva a spiegare tutto ciò che il Consigliere chiede con grande strombazzo a mezzo stampa. Bastava informarsi. – e conclude - Mi limito a rispondere ad un´altra domanda che, se avesse avuto l’accortezza di documentarsi, non avrebbe posto: cioè, “perché i candidati non sono stati informati prima sulle caratteristiche delle prove”. Non si è fatto perché non si tratta di un pubblico concorso. E le graduatorie sono quelle stilate dal Centro per l’Impiego, debitamente compilate sulla base della normativa vigente e di criteri predeterminati».

Nella foto Antonello Muroni
Commenti
19/7/2018
Sono loro i due nuovi componenti del Consiglio d'amministrazione della Fondazione Alghero, l'ente che in Riviera del corallo si occupa di valorizzare e gestire i beni del patrimonio culturale, ne promuove la conoscenza e contribuisce alla promozione dei beni museali, teatrali, turistici, ambientali e paesaggistici
16:15 video
Massimo Cadeddu, nel Cda della Fondazione Alghero insieme a Dario Pinna, potrebbe essere eletto presidente nel corso della riunione in programma martedì al Quarter. «Pronti a importare un nuovo modello di programmazione e ad individuare nuove nicchie di mercato» dice l´uomo scelto dal sindaco col pieno supporto del sistema delle imprese del territorio. Poi l´elogio alla gestione-Sari sulla cultura. Su Alguer.it l´intervista con Cadeddu.
19/7/2018
Per Conoci, Piras, Lubrano e compagni, le dimissioni di Raffaele Sari dalla presidenza della Fondazione Alghero sarebbero solo ed esclusivamente dovute alla sete di poltrone del Partito democratico
17:43
Pubblicata la selezione per l´affidamento del servizio fino a dicembre, con possibilità di rinnovo per sei mesi
18/7/2018
Il sindaco di Alghero ringrazia pubblicamente l´ormai ex presidente della Fondazione e il componente del Cda per la competenza, l´impegno e la disponibilità non comuni: «siete e rimarrete una risorsa per la città»
14:41
Questa mattina, il sindaco di Sassari ha incontrato i rappresentanti del Gremio dei muratori e della Cassa edile del nord Sardegna, che hanno voluto festeggiare con lui il sodalizio tra l´Ente ed il Gremio
19/7/2018
Sono due ed ammontano a 582mila euro per un esproprio del 1978 e per un contenzioso del 2009. «Garantiremo i servizi essenziali, ma saremo costretti a rivedere il programma di governo», dichiara il sindaco Nicola Sassu
© 2000-2018 Mediatica sas