Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroEconomiaAgricoltura › Secondo appuntamento con la rassegna #Mondo Rurale
A.B. 16 marzo 2016
Venerdì pomeriggio, a Sa Segada, si parlerà di “Cosa e come trasformare”. Una conferenza sulle opportunità di valorizzazione delle produzioni agroalimentari e la loro trasformazione tra tradizione e nuove tecnologie. L’evento è organizzato dal Parco di Porto Conte in collaborazione con l’Assessorato Comunale allo Sviluppo economico e attività produttive, Università di Sassari, Agenzia Laore Sardegna ed i comitati dell’agro
Secondo appuntamento con la rassegna #Mondo Rurale


ALGHERO - Prosegue l’attività di valorizzazione del territorio della Nurra algherese ad opera del Parco Naturale Regionale di Porto Conte, con un convegno che si terrà venerdì 18 marzo, alle ore 15.30, nella Sala riunioni della Borgata di Sa Segada. L’incontro, il secondo di una terna che ha la finalità di focalizzare le potenzialità produttive del territorio e di fornire indicazioni tecniche mirate ai produttori locali, è organizzato dal Parco nell’Ambito della rassegna #Mondo Rurale, coordinato dall’Amministrazione Comunale di Alghero, in collaborazione con l'Università degli Studi di Sassari e con l'Agenzia Laore Sardegna.

Dopo il primo convegno, incentrato sulle produzioni agroalimentari quali vino, olio, formaggio, carne, si prosegue con la trasformazione delle stesse. L’obbiettivo è quello di potenziare e migliorare le produzioni di pane, dolci, conserve vegetali e birra. Il convegno è organizzato in collaborazione con il Comitato di Borgata Sa Segata-Tanca Farrà, il Comitato Zonale Nurra, il Comitato di Borgata Guardia Grande-Corea, il Comitato di Borgata Maristella, l'Associazione Edu-Eco-Agro Maris, l'Associazione Impegno Rurale, l'Associazione La Matita e l'Associazione Socio-culturale Sportiva di Guardia Grande.
10:06
Prosegue il percorso di valorizzazione delle eccellenze agroalimentari locali, proposto da Coldiretti Oristano, attraverso le iniziative di cibo da strada
26/7/2016
Il Piano, coordinato in ambito locale dalle amministrazioni provinciali sotto il controllo del Corpo forestale di Vigilanza ambientale, prevede l’abbattimento di esemplari di Cormorano, nel periodo compreso tra ottobre e gennaio di ogni anno
27/7/2016
Oggi, alla presenza dell´assessore regionale dell´Agricoltura Elisabetta Falchi, è stato fatto un passo avanti verso l´Organismo interprofessionale del comparto ovino
27/7/2016
E’ questo il commento con cui Giuseppe Casu, direttore di Coldiretti Oristano, ha accolto la notizia dell’approvazione da parte dell’ISPRA delle azioni proposte dalla Regione Sardegna per contenere i danni provocati dal volatile nei compendi ittici
26/7/2016
Lo comunica l’assessore dell’Agricoltura Elisabetta Falchi che, nei giorni scorsi, ha più volte dialogato coi vertici di AGEA per avere rassicurazioni sui saldi attesi da migliaia di imprenditori agricoli sardi
© 2000-2016 Mediatica sas