Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaRegione › Legge Finanziaria: Paci in Consiglio
A.B. 18 marzo 2016
«I segnali positivi ci sono, lavoriamo con grande impegno per rafforzarli e migliorarli», ha dichiarato l’assessore regionale della Programmazione e del Bilancio
Legge Finanziaria: Paci in Consiglio


CAGLIARI - «Non c’è alcun trionfalismo, ma è assurdo ignorare o sminuire i segnali finalmente positivi della nostra economia, che ci sono e vanno sostenuti come stiamo facendo con questa Finanziaria». L’ha detto l’assessore della Programmazione e del Bilancio Raffaele Paci intervenendo ieri (giovedì) in Consiglio Regionale a conclusione della discussione generale sulla Finanziaria 2016 da 7miliardi e 400milioni.

«Con questa manovra facciamo un grande sforzo, perché allo stesso tempo stanziamo 330milioni in più alla sanità per accompagnare il piano di rientro dal debito e non facciamo tagli; anzi, destiniamo più fondi alle altre politiche, dall’istruzione all’ambiente, al lavoro, fino alla mobilità e alle infrastrutture. Il risanamento della sanità è una priorità assoluta, perché in Sardegna viaggia troppo oltre i livelli Cipe e dobbiamo riportarla nei parametri previsti. Risaniamo con una decisa spending review, però allo stesso tempo rilanciamo l’economia con interventi importanti – ha spiegato il vicepresidente della Regione – Con il piano regionale infrastrutture, le direttive alle imprese e i bandi ormai imminenti, le nuove risorse per cultura, lavoro e università, la programmazione unitaria che ci permette di spendere subito risorse europee importanti per interventi strategici, l’attrazione delle nuove imprese con l’Irap azzerata per cinque anni, la sburocratizzazione e la semplificazione».

L’assessore ha poi ricordato che, durante l’iter in Terza Commissione, la Giunta Regionale è riuscita anche ad azzerare, congelandolo, il previsto aumento di Irpef ed Irap e ad incrementare con oltre 30milioni il fondo per le politiche sociosanitarie. «Si tratta di una manovra importante che vuole intercettare, rafforzare e fare da moltiplicatore dei primi ma importanti segnali di ripresa economica che registriamo anche nella nostra regione – ha concluso Paci – L’Italia è riuscita a cambiare verso, finalmente anche in Sardegna ci sono segnali positivi: negarlo significa negare una realtà evidente».

Nella foto: l'assessore regionale Raffaele Paci in aula
11:52
Il documento, che mette al centro l’esperienza della Sardegna, sarà adottato nella sua stesura definitiva oggi, a Malta, dall’assemblea Arlem, l’organo del Comitato europeo delle Regioni che si occupa di politiche euro-mediterranee
22:51
Sardegna e Cina rafforzano l´alleanza. «Ricerca ed innovazione sono settori per noi prioritari», ha dichiarato il vicepresidente della Regione autonoma della Sardegna Raffaele Paci
11:01
Alcuni consiglieri regionali hanno presentato una mozione al presidente Pigliaru ed all’assessore all’Industria Piras sui gravi ritardi che stanno caratterizzando la ripresa dell’attività estrattiva nella sito olmedese. Primo firmatario Gaetano Ledda, che ieri si è recato ad Olmedo, insieme ad altri tre esponenti del movimento La Base
19:36
«Ci contestano la forma. Noi, invece, pensiamo alla sostanza», dichiara l´assessore regionale della Programmazione e del Bilancio Raffaele Paci
8:55
La decisione di istituire un tavolo di discussione e verifica sul nuovo strumento di lotta alla povertà è la principale novità scaturita dall’incontro tra l’assessore Luigi Arru e una delegazione dell’Anci guidata dal presidente Emiliano Deiana
21/2/2017
La Giunta ha infatti approvato gli indirizzi destinati al Comitato per la rappresentanza negoziale (Coran) che dovrà avviare la trattativa con le organizzazioni sindacali
21/2/2017
«Occorre una vera e propria mobilitazione del nord Sardegna ed un risveglio delle coscienze» dice l´ex sindaco forzista di Alghero Marco Tedde. «La classe dirigente della Provincia continua ad assistere a questi eventi in modo sonnacchioso»
30/1/2017
La massima assise regionale è stata convocata per mercoledì 1 febbraio, alle ore 16, in seduta ordinaria. In settimana, appuntamenti anche per le Commissioni regionali
© 2000-2017 Mediatica sas