Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaAeroportoUrla dallo scalo: strategia anti-Alghero
A.B. 18 marzo 2016 video
Di seguito le dichiarazioni di alcuni esponenti politici presenti ad Alghero in occasione della manifestazione svoltasi in concomitanza con lo sciopero dei lavoratori Sogeaal
Urla dallo scalo: strategia anti-Alghero


ALGHERO - «L'aeroporto di Alghero era un modello per tutta la Sardegna, la colpa di tale disastro è solo della Regione Sardegna». Non usa mezzi termini il deputato di Unidos, Mauro Pili, per definire l'atteggiamento dell'assessorato regionale ai Trasporti in occasione dello sciopero nello scalo [GUARDA]. «Il management della società preferisce lo scontro mentre la Regione continua a sostenere Sogeaal nonostante i fallimenti. Ci sorprendiamo come il presidente Pigliaru non abbia preso coscienza di quanto sta avvenendo ad Alghero»: parola di Stefano Lubrano, ex sindaco e già a capo della Confindustria in passato.

«Il diritto alla mobilità è inalienabile - urla Mario Conoci, già assessore al Turismo della città di Alghero - è una battaglia che ha unito tutti, i lavoratori sono solo la punta di diamante. Penso sia vergognoso che un assessore regionale intimidisca i dipendenti. Sull'aeroporto c'è una strategia di depotenziare la struttura».

«Si metta da parte la privatizzazione, la coincidenza di troppi elementi che si concentrano sull'aeroporto fanno pensare male in tutti i modi possibili» è la denuncia di Marco Di Gangi di Azione Alghero. Siamo qui per difendere il diritto alla mobilità dei sardi e le prospettive di turismo del territorio: così Tony Faedda, consigliere comunale di Olmedo che rilancia la convocazione di tutti i consigli comunali della provincia per far sentire ancora più forte la protesta del territorio.

9/12/2016
Dopo due false partenze, la linea charter della People Fly è partita con il primo collegamento diretto a Barcellona intorno alle ore 23 dall'aeroporto di Alghero. Non pochi disagi per i prenotati: otto ore il ritardo sull'orario previsto. Una ventina le persone a bordo
8/12/2016
Lo dichiara il presidente Pigliaru a proposito degli investimenti annunciati dalla compagnia low cost in Sardegna e, in particolare, sulla rinnovata attenzione per il Riviera del Corallo
9/12/2016
Tutto ciò ha comportato immensi vantaggi per Alitalia, che s´è vista riempire gli aerei dai passeggeri che usavano i voli low cost e da quelli della CT2, ma ha isolato la Sardegna
© 2000-2016 Mediatica sas