Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroAmbienteParchi › Sboccia la primavera al Parco di Porto Conte
A.B. 21 marzo 2016
Come ogni anno, la Cooperativa Exploralghero, in collaborazione con il Parco Naturale Regionale di Porto Conte e l’Ente Foreste della Sardegna propongono l’ iniziativa Primavera al Parco, alla scoperta dei tesori ambientali del territorio
Sboccia la primavera al Parco di Porto Conte


ALGHERO - Sboccia la primavera e come ogni anno la Cooperativa Exploralghero, in collaborazione con il Parco Naturale Regionale di Porto Conte e l’Ente Foreste della Sardegna propongono l’ iniziativa Primavera al Parco, alla scoperta dei tesori ambientali del territorio. Una serie di attività che si svolgeranno a partire da giovedì 24 marzo e per tutto il mese di maggio, finalizzate a promuovere le bellezze e le opportunità di svago del Parco di Porto Conte. La primavera al Parco Regionale di Porto Conte è infatti la stagione del risveglio ed è quindi uno dei momenti migliori per visitare il Parco, con la sua varietà di fioriture ed insetti, i panorami mozzafiato, i canti degli uccelli ed i numerosi animali, tra cui asinelli albini, cavallini della giara e daini, il fruscio delle chiome degli alberi e l'infinità di aromi e profumi delle essenze floreali, che offrono mille occasioni per scoprire la natura.

Exploralghero, nel corso di tutto l'anno, ed in particolare in questo periodo, propone una serie di escursioni alla scoperta della natura, ma non solo. Si parte con l’apertura da giovedì, per tutto il periodo pasquale, dell’Info Point del Parco a Fertilia, dove oltre ad informazioni e mappe del territorio, è possibile acquistare le pubblicazioni ed i prodotti delle aziende del Marchio di Qualità della Rete dei Parchi e delle aree protette. Per la tradizionale gita fuori porta del giorno di Pasquetta, lunedì 28 marzo, all’Oasi Faunistica di Prigionette, Exploralghero organizza “Una Pasqua di Qualità al Parco di Porto Conte con le aziende del marchio”.

Alle ore 9 è prevista l'apertura del cantiere forestale Le Prigionette, accoglienza e registrazione dei visitatori. Mezz'ora dopo, via all'escursione guidata da Monte Timidone a Cala Barca (durata cinque ore, adatta ad escursionisti allenati). Il percorso è di circa 10chilometri, con pendenza media nei primi 2chilometri del 30percento. Inizialmente, si snoda lungo le pendici della collina, prosegue poi sul costone di Frade Mannu e Frade Minore, tra macchia mediterranea e scenari mozzafiato su tutto il Parco, fino a raggiungere la falesia di Cala Barca, che si affaccia sul panorama dominato dall'Isola Piana. A Cala Barca sarà possibile osservare alcuni degli endemismi floristici più importanti del Parco. Alla stessa ora, parte anche l'escursione guidata sul Monte Timidone (adatta ad escursionisti con minimo allenamento). Il percorso è di circa 6chilometri. Raggiunta la cima, si discende per la pista forestale che porta a Cala Lunga e si rientra verso l'ingresso attraverso le fasce taglia fuoco che passano accanto ai ruderi di un nuraghe.

Dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18, sono in programma Mini e-tour alla scoperta della fauna selvatica (col mezzo elettrico all’interno dell’oasi). Dedicato ai più piccoli. Dalle ore 12, pranzo con i prodotti del Parco. Nel piazzale dell’accoglienza, nei gazebo, del Parco sarà possibile degustare ottimi prodotti delle aziende del Marchio. Alimentari sia confezionati (dolci, marmellata, torrone), che preparati sul momento (panini caldi, formaggio arrosto, seadas) e degustare vini prelibati del territorio. All’ingresso dell’area, sarà fruibile l’area picnic, con panche e tavoli al riparo della pineta. Per l’occasione, l’accesso delle macchine sarà regolato e tenuto sotto controllo in modo che bambini ed adulti possano muoversi liberamente senza pericoli. Altre escursioni primaverili sono previste nelle domeniche del 3,10 e 17 aprile e dell'1, 15, 22 e 29 maggio.

Sabato 25 aprile, per la Festa di San Marco a Fertilia: apertura al pubblico dell’Info Point di Fertilia; brevi passeggiate con il mezzo elettrico nella borgata; escursione storica a Monte Dolla. Infine, sabato 7 e domenica 8 maggio, in occasione di Monumenti Aperti, in collaborazione con le scuole medie di Via De Biase e le scuole di Fertilia, sarà possibile visitare Casa Gioiosa e la borgata di Fertilia (Scuola Elementare, Chiesa di San Marco, Sede Egis, Laguna Calich), con il supporto del mezzo elettrico delle guide di Exploralghero. Per ulteriori informazioni e prenotazione, si può inviare una e-mail all'indirizzo web info@exploralghero.it, o telefonare al numero 331/3400862, dalle ore 9 alle 17.
20:36
Il senatore del Pd Silvio Lai, insieme ad altri colleghi dem rinnova la richiesta di intervento al Ministro Galletti e alla corte dei conti
© 2000-2016 Mediatica sas