Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSpettacoloTeatro › Musical: Orfeo e Euridice in corsa per la vittoria
A.B. 21 marzo 2016
Il musical made in Alghero è tra i sette finalisti di Primo, il Premio italiano del musical originale. Le liriche sono di Nicola Salvio, le musiche di Gianfranco Salvio e tra i partecipanti ci sono anche ex alunni del Liceo Classico
Musical: Orfeo e Euridice in corsa per la vittoria


ALGHERO - “Orfeo e Euridice”, il musical “made in Alghero”, è tra i sette finalisti di Primo, il Premio italiano del musical originale. Le liriche sono di Nicola Salvio, le musiche di Gianfranco Salvio, i due protagonisti sono Emidio Salvio e Francesca Dettori e tra i partecipanti ci sono anche ex alunni del Liceo Classico. I sette finalisti potranno essere votati on-line sul sito internet di Italiamusical.

L’Orfeo ed Euridice è un’opera originale (2008) che trae spunto dal mito classico (soprattutto nelle descrizioni di Virgilio e Ovidio), ma poi se ne discosta. E’ una struggente storia d’amore, e come tale funziona ed emoziona; ma il senso vero (l’idea di fondo, appunto) è certamente la metafora sul ruolo dell’arte. E’ l’arte, infatti, che permette agli uomini di trasmettere bellezza e conoscenza.

E’ l’arte che prima li rassicura nell’immaginario utopico, e poi li conduce alla catarsi sollevandoli dai pesi delle loro stesse esistenze. Ma, soprattutto, solo l’arte eleva gli uomini sino agli dei, perché li rende immortali, in quanto tramanda la loro essenza in eterno.
17:56
Mercoledì 2 agosto, il blog di Millimetroemezzo diventa una performance. La blogger presenta “Millimetroemezzo e altri centimetri. Di quando all´improvviso ho dovuto pensare alla cena” a Campusantu Vetzu, all´interno dell´Estate oranese, organizzata dall´Amministrazione comunale
21:43
Storie di (stra)ordinaria follia con “Uno è Trino”, in cartellone domani, martedì 25 luglio, alle ore 21.30, all´Ex Municipio, sotto le insegne del 35esimo Festival La notte dei poeti, organizzato dal Cedac. Sotto i riflettori, un istrionico Felice Montervino (che firma anche la drammaturgia insieme a Tiziana Troja), per un originale e grottesco “trittico sulle idiosincrasie”, con la regia di Troja e Michela Sale Musio, musica ed elaborazioni elettroacustiche di Francesco Medda “Arrogalla”
© 2000-2017 Mediatica sas