Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroOpinioniAmbienteTutela ambiente è basilare per la nostra esistenza
Roberto Ferrara 22 marzo 2016
L'opinione di Roberto Ferrara
Tutela ambiente è basilare per la nostra esistenza


Tutelare il patrimonio naturale è basilare per la nostra stessa esistenza, i risvolti non sono solo di tipo ecologico e ambientale, ma anche economico e sociale. Tra le tante criticità del nostro territorio constatiamo che il sistema dunale costiero, che va da Maria Pia sino a Fertilia, è in fase di erosione e arretramento come risulta evidente a chiunque conosca il litorale algherese e lo osservi nel suo mutare. L’importanza dei sistemi dunali è ben spiegata dall’Ispra, “che sottolinea quanto questo costituisca, allo stesso tempo, un argine naturale alle acque alte, una protezione per gli ambienti di retrospiaggia e un accumulo di sabbia in grado di alimentare la spiaggia e quindi di contrastare in parte gli effetti dell'erosione. Da qui l'importanza della manutenzione e valorizzazione di tali sistemi, ricordando che al loro buono stato di conservazione è intimamente legato quello degli altri ambienti connessi, i quali, oltre alla funzione strettamente ecologica, rivestono anche un notevole valore economico”.

Sono stati utili gli incannucciati utilizzati per delimitare e trattenere la sabbia, tutti perlopiù collocati a ridosso della strada lungomare tra Alghero e Fertilia, ma altrettanta attenzione dovrebbe essere riposta sul “piede della duna”, la parte esposta al mare, nel tratto dopo l’ospedale Marino. L’impatto antropico in quest’area è elevatissimo, in particolare nei periodi di più alta fruizione della spiaggia. Sostando e calpestandola si danneggia la duna e la flora presente, tra cui i bellissimi e caratteristici ginepri le cui radici scalzate ne decretano pian piano la morte, perdendo anche un simbolo, oltre che biodiversità. Questi comportamenti scorretti a volte sono frutto della non conoscenza o della mancata informazione, altre volte no. In entrambi i casi viene danneggiato un patrimonio inestimabile come la spiaggia. Al contrario, per far si che la duna perduri e si consolidi (consentendo alla spiaggia di accrescersi o quantomeno conservarsi), andrebbero prese serie misure di tutela preservando le dune stesse e le piante che la colonizzano rispettando cosi il valore ecologico, economico e paesaggistico delle stesse.

La preservazione e la tutela in questo caso specifico è già normata e confermata da una chiarissima delibera balneare regionale che sanziona e punisce anche solo il calpestio delle dune. Recentemente, l’Amministrazione ha avviato un progetto che interessa la pineta ma, a nostro avviso, sono necessari anche interventi di salvaguardia del “piede della duna” fatti prima della stagione balneare o comunque il prima possibile: basterebbe infatti delimitare quelle a più alto rischio e apponendo una cartellonistica informativa sulla tutela di questo delicato ambiente. Infine, auspichiamo che almeno nei periodi di grande affluenza turistica possano essere organizzate sia campagne informative a tutela della spiaggia sotto tutti i profili, sia controlli al fine di aumentare il rispetto e le giuste modalità di fruizione di questo immenso bene paesaggistico, ecologico ed economico che è la spiaggia, rendendo un servizio a tutti i fruitori e alla comunità stessa di Alghero.

* per gruppo consiliare Movimento 5 Stelle Alghero
10:04
All’apparire delle alghe nella laguna del Calich, come ad ogni alba che si rispetti, riascoltiamo il medesimo chicchirichì. Il solito costante ritornello, tormentone dei cittadini, che racconta la necessità di nuovi studi per capire cosa sta succedendo nella Laguna del Calich
23/2/2017
In merito allo stato di salute della laguna di Alghero, le due associazione ambientaliste chiedono se ci siano fatti di rilevanza penale. Preoccupa il bloom algale di febbraio
24/2/2017
L´Amministrazione comunale, in collaborazione con il gestore del servizio, Ambiente 2.0, ha programmato per mercoledì 1 marzo, in piazza Umberto I, un evento aperto al pubblico e alle scuole, durante cui sarà valutata la qualità del materiale conferito nei contenitori dell´indifferenziato
24/2/2017
Passo in avanti per le bonifiche in Sardegna. La conferenza di servizi convocata dal Ministero dell´Ambiente sul programma di messa in sicurezza e risanamento della falda acquifera dell´area industriale di Portovesme ha infatti avuto un esito positivo
24/2/2017
Una proposta di legge sulla tutela e valorizzazione delle maschere etno antropologiche. E´ l´iniziativa presentata stamane a Nuoro dai Riformatori Sardi
23/2/2017
Domani, venerdì 24 febbraio l’amministrazione comunale aderisce all´iniziativa nazionale “M´illumino di meno”, l’iniziativa volta al risparmio energetico
23/2/2017
Saranno eseguite nei primi giorni della settimana prossima da parte dei tecnici dell’Arpas con il supporto del Parco di Porto Conte attente indagini chimico-fisiche e di verifica e determinazione delle specie di macroalghe proliferate in modo anomalo in modo particolare nelle porzioni meno profonde dell’area umida. Nella riunione convocata dal Parco di Porto Conte si è concordata la costituzione di un tavolo tecnico permanente funzionale all’innalzamento del livello di attenzione sulla laguna per una gestione sostenibile e produttiva dell’importante compendio naturalistico
20/2/2017
Si tratta di un percorso sulla cresta della falesia che da Polt´Agra porta alle strutture militari della seconda guerra mondiale di Punta Giglio. Appuntamento domenica 26 febbraio
23/2/2017
Una vera e propria gara per la raccolta delle pile esauste. Protagonisti gli studenti principali attori di un progetto di educazione ambientale promosso dall’amministrazione comunale nell’ambito dei due istituti comprensivi assieme alla società che gestisce la raccolta dei rifiuti in città
23/2/2017
In venti hanno detto sì, 32 i no. Il dibattito in Aula è stato acceso. Pittalis primo firmatario della mozione. La stoccata al suo assessore da parte del capogruppo Pd, Cocco
© 2000-2017 Mediatica sas