Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaSanità › Da Alghero, una rete contro la ludopatia
A.B. 22 marzo 2016
Giusy Piccone, presidente della Sesta Commissione Consiliare commenta la riunione congiunta con la Quarta, tenutasi ieri a Sant´Anna sul delicato tema delle ludopatie
Da Alghero, una rete contro la ludopatia


ALGHERO - «Sarà necessario fare rete per mettere in atto buone pratiche e avviare azioni congiunte di sensibilizzazione e informazione per la tutela della salute e del benessere dei cittadini, con la consapevolezza che le Amministrazioni locali possono giocare un ruolo decisivo per attivare una vera rivoluzione culturale contro ogni forma di gioco d'azzardo patologico, che oggi colpisce un numero sempre maggiore di persone». Lo sottolinea la presidente della Sesta Commissione Consiliare (Bilancio, Finanze e Demanio) del Comune di Alghero Giusy Piccone, che ieri (lunedì), insieme alla presidente della Quarta Commissione (Servizi sociali e Pubblica istruzione) Franca Carta, ha coordinato i lavori congiunti delle due Commissioni sul delicato tema del gioco d’azzardo, alla presenza del consigliere regionale del Pd Salvatore Demontis (primo firmatario della proposta di legge regionale n.280) e la consigliera comunale di Sassari Lisa Benvenuto.

Un'occasione per illustrare gli assi portanti della proposta di legge in discussione a Cagliari ed apportare suggerimenti da parte di tutti i commissari intervenuti. Studio e realizzazione di eventi di sensibilizzazione; giornata di studi sul tema; azioni prettamente ludiche per promuovere il gioco sano; “SlotMob” in concomitanza con la manifestazione nazionale in calendario sabato 7 maggio. Sono alcune delle iniziative in programma, alle quali si affincherà l'analisi sul Gap relativo ai comuni di Sassari e Alghero con il coinvolgimento attivo del servizio Serd dell'Azienda Sanitaria Locale.

«Il prossimo passo - annuncia Piccone - sarà individuare tutte quelle azioni congiunte con i Comuni dell'Area vasta, tese a tutelare la salute, la dignità e la libertà dei cittadini nel dualismo evidente tra amministrazione centrale, che ha sempre più necessità di far cassa, e amministratori locali, più vicini alla salute dei propri cittadini». In questo senso diventa essenziale l’azione della cittadinanza e delle Amministrazioni per spingere l’approvazione della proposta di legge regionale che fornisce strumenti che le Amministrazioni da sole non sono in grado di avere, oltre al lavoro che verrà portato avanti dall'Osservatorio nazionale per il contrasto della diffusione del gioco d’azzardo e il fenomeno della dipendenza grave recentemente istituito, che si riunirà per la prima volta mercoledì 13 aprile.

Nella foto: Giusy Piccone
17:27
A causa di un’ improvvisa carenza di personale ostetrico presso l’unità operativa di Ginecologia e Ostetricia di Ozieri, non potranno essere garantiti gli esami di screening previsti per il mese di luglio
8:43
Il provvedimento è stato approvato dal Consiglio regionale con 30 voti favorevoli e 25 contrari, con voto contrario del Partito dei Sardi
28/6/2016
Sarà presente un´autoemoteca con il personale medico dell´Avis porvinciale. Le raccolte continueranno con cadenza settimanale nei mesi di luglio e agosto
27/6/2016 video
«Cagliari e la Sardegna non si dimenticano ma l’Azienda ospedaliero universitaria si ama», dichiara il direttore sanitario dell’Azienda ospedaliero universitaria di Cagliari. «Uno splendido amico e un grande direttore sanitario», commenta il commissario straordinario dell’Aou Giorgio Sorrentino
27/6/2016
Il Programma Ritornare a casa è un progetto sul quale l´Assessorato e l´intera Giunta Regionale hanno deciso di investire ingenti risorse anche quest´anno, nonostante le ristrettezze del bilancio regionale
27/6/2016
Il temporeggiamento della Asl di Sassari, che fa seguito agli inaccettabili tempi lunghi della Giunta Regionale, è diventato un vero e proprio calvario per i lavoratori dell’ex Ipab di Ploaghe
27/6/2016
Giovedì 30 giugno all´ospedale San Martino cerimonia conclusiva del corso di formazione con il Commissario Straordinario Asl e l´Arcivescovo di Oristano
© 2000-2016 Mediatica sas