Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaUniversità › Paci: 12milioni ad Atenei e borse di studio
A.B. 23 marzo 2016
«Raddoppieremo gli assegni a studenti meritevoli», rilancia il vicecapogruppo del Pd in Consiglio Regionale Roberto Deriu
Paci: 12milioni ad Atenei e borse di studio


CAGLIARI - Saranno in tutto 12milioni di euro le risorse messe a disposizione delle politiche universitarie e del diritto allo studio in Sardegna. Lo ha annunciato ieri mattina (martedì), l'assessore regionale al Bilancio Raffaele Paci durante la seduta della Commissione presieduta da Franco Sabatini (Pd), impegnata per l'esame degli emendamenti, prima della seduta consiliare.

Dei 12milioni totali, cinque verranno stanziati subito, mentre gli altri sette si aggiungeranno in assestamento. «Verrà approvato un ordine del giorno, il pacchetto università sarà di 12milioni di euro», ribadisce il vicecapogruppo del Pd Roberto Deriu, sottolineando davanti ai taccuini dell'agenzia di stampa Dire, che l'accordo è stato trovato tra Giunta Regionale e Maggioranza.

«I primi 5milioni serviranno per venire incontro alle richieste delle Università e degli Ersu. Gli altri andranno sulle borse di studio, che verranno così raddoppiate. Ciò avrà un effetto benefico sul fondo che lo Stato da alle università, che è collegato al numero degli studenti che chiaramente è destinato ad aumentare proprio grazie alle borse di studio», ha concluso Deriu.

Nella foto: l'assessore regionale Raffaele Paci
20:26
Domani mattina, nell’Aula magna di Ingegneria e architettura, conferenza stampa del rettore Maria Del Zompo per illustrare l’esito della valutazione della Commissione dell’Agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e della ricerca sull’Università degli studi di Cagliari
21/4/2018
La famiglia del docente di Chimica fisica dell’Università degli studi di Cagliari scomparso tre anni fa ha deciso di devolvere 5mila euro per due contributi che consentiranno a due dottorandi di frequentare la Scuola europea Hercules nei laboratori Esrf di Grenoble
© 2000-2018 Mediatica sas