Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaUniversità › Paci: 12milioni ad Atenei e borse di studio
A.B. 23 marzo 2016
«Raddoppieremo gli assegni a studenti meritevoli», rilancia il vicecapogruppo del Pd in Consiglio Regionale Roberto Deriu
Paci: 12milioni ad Atenei e borse di studio


CAGLIARI - Saranno in tutto 12milioni di euro le risorse messe a disposizione delle politiche universitarie e del diritto allo studio in Sardegna. Lo ha annunciato ieri mattina (martedì), l'assessore regionale al Bilancio Raffaele Paci durante la seduta della Commissione presieduta da Franco Sabatini (Pd), impegnata per l'esame degli emendamenti, prima della seduta consiliare.

Dei 12milioni totali, cinque verranno stanziati subito, mentre gli altri sette si aggiungeranno in assestamento. «Verrà approvato un ordine del giorno, il pacchetto università sarà di 12milioni di euro», ribadisce il vicecapogruppo del Pd Roberto Deriu, sottolineando davanti ai taccuini dell'agenzia di stampa Dire, che l'accordo è stato trovato tra Giunta Regionale e Maggioranza.

«I primi 5milioni serviranno per venire incontro alle richieste delle Università e degli Ersu. Gli altri andranno sulle borse di studio, che verranno così raddoppiate. Ciò avrà un effetto benefico sul fondo che lo Stato da alle università, che è collegato al numero degli studenti che chiaramente è destinato ad aumentare proprio grazie alle borse di studio», ha concluso Deriu.

Nella foto: l'assessore regionale Raffaele Paci
9:31
La ricerca d´autore scende in piazza a Sassari. Conclusa la seconda edizione. La parte centrale della serata è stata dedicata al progetto Caves dell´Agenzia spaziale europea, finalizzato all´addestramento degli astronauti nelle grotte sarde
22:21
La delegazione del Cagliari alla Notte dei ricercatori. Si è conclusa a Palazzo Belgrano ed in Via Università la Settimana europea della scienza. Centinaia di visitatori ai gazebo divulgativi ed informativi allestiti dagli scienziati. «Un altro passo verso una reciproca e proficua contaminazione con la città e le nuove generazioni», dichiara il rettore Maria Del Zompo
© 2000-2016 Mediatica sas