Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaBorgate › Aree di Bonifica: la soddisfazione delle borgate algheresi
A.B. 23 marzo 2016
I presidenti dei Comitati di Borgata Tonina Desogos (Maristella), Giuseppe Congiu (Guardia Grande-Corea) ed Antonio Zidda (Sa Segada-Tanca Farrà) commentano la delibera regionale
Aree di Bonifica: la soddisfazione delle borgate algheresi


ALGHERO - L’assessore agli Enti Locali, Finanze e Urbanistica Cristiano Erriu mantiene la sua prima importante promessa fatta di fronte al Pd di Alghero, al sindaco Bruno, ai Comitati di Borgata di Maristella, Guardia Grande–Corea, Sa Segada–Tanca Farrà ed ai cittadini nell’incontro tenutosi mercoledì scorso nella sede del Pd, in Via Mazzini [LEGGI]. Infatti, oggi (mercoledì), la Giunta Regionale ha deliberato la possibilità per il Comune di Alghero di procedere con una variante urbanistica mediante la redazione di un Piano di Valorizzazione e Conservazione della Bonifica slegato dal Puc [LEGGI]. «Un evento storico per l’agro che, finalmente, dopo dieci anni, può rivedere la luce: l’obbiettivo è quello di permettere agli imprenditori agricoli di tornare a investire liberamente sul territorio e di mantenere le comunità coese. Da parte di tutti i Comitati di Borgata un grande ringraziamento va al Pd di Alghero, che ha saputo accogliere con serietà le nostre istanze e all’assessore Regionale Erriu che, con pazienza, ci ha sempre ascoltati e infine ha cercato e trovato la soluzione a questo annoso problema. Un ringraziamento anche al sindaco Bruno che ha accelerato sul Puc attraverso l’intesa con la Regione. Siamo ora nelle condizioni di avere le carte in regola per far approvare rapidamente il Piano di Conservazione e Valorizzazione della Bonifica», dichiarano i rappresentanti dei Comitati di Borgata.

«La Regione, con la delibera odierna, ha ritenuto la Bonifica di Alghero un territorio di interesse regionale strategico, sul quale investire in agricoltura. Finalmente – dichiara la presidente del Comitato di Borgata di Maristella Tonina Desogos - Sono anni che i Comitati di Borgata si battono per il Piano di Conservazione e Valorizzazione della Bonifica separato dal Puc. Da oggi è possibile. Questo risultato è figlio di un percorso lungo e tortuoso, passato dalla provocazione forte dell’agro con il progetto di istituzione del nuovo Comune di Porto Conte, sino alla mia personale e discussa candidatura nel Pd di Alghero alle ultime elezioni, poca capita all’inizio, ma che mi ha permesso di spiegare da dentro gli apparati della politica che conta le motivazioni che ci stavano spingendo e costringendo alla protesta». «Una prima grande vittoria per i Comitati di Borgata che sono riusciti, finalmente, a far comprendere alla politica locale e regionale che la Bonifica di Alghero è un’enorme risorsa da valorizzare. Questo – sottolinea la presidente del Comitato di Borgata di Guardia Grande–Corea Giuseppina Congiu - rappresenta un segnale importante dopo decenni di mancati investimenti che hanno portato all’attuale situazione di estremo degrado. Ora andiamo avanti, dobbiamo recuperare un gap infrastrutturale e di servizi che ci vede indietro di cinquant'anni. Con l’aiuto di un’amministrazione sensibile e di un territorio unico al mondo, possiamo procedere spediti».

«Un risultato storico – insiste il presidente del Comitato di Borgata di Sa Segada–Tanca Farrà Antonio Zidda - ottenuto grazie alla coesione e determinazione dei Comitati di Borgata di Maristella, Guardia Grande–Corea, Sa Segada–Tanca Farrà e del Comitato Rinascita della Bonifica. Abbiamo subito ogni tipo di pressione in questo primo anno di mandato per farci distogliere l’attenzione dai grandi temi del territorio. Abbiamo resistito, facendo capire che è finito il tempo dei leccapiedi e che è ora dei fatti, non più delle chiacchiere. Ora avanti tutta, ci attendono grandi impegni». La palla passa ora al Comune di Alghero per la redazione del Piano. i Comitati di Borgata chiedono la massima responsabilità da parte di tutta la politica locale così che si dia seguito in tempi brevissimi alla mozione presentata dal Pd e votata all’unanimità dal Consiglio Comunale nel dicembre 2014 riguardante il Piano di Conservazione e Valorizzazione della Bonifica. «I primi bandi del Piano di Sviluppo Rurale della Sardegna, che prevede oltre 1,3miliardi di euro per investimenti da realizzarsi nelle zone di campagna, saranno varati nelle prossime settimane e Alghero, oggi, può e deve essere pronta», concludono i rappresentanti delle borgate.
28/5/2016
I rappresentanti dei Comitati di Borgata di Alghero hanno incontrato l´Assessore Regionale all´Agricoltura Elisabetta Falchi e il Senatore Pd Silvio Lai. In discussione il piano di valorizzazione, Psr e immobili dell´agro
© 2000-2016 Mediatica sas