Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaRegione › Legge organizzazione Regione: no al Governo
A.B. 24 marzo 2016
La Corte Costituzionale ha dichiarato inammissibile il ricorso del Consiglio dei Ministri su tre articoli della legge in materia di organizzazione della Regione Sardegna. L´assessore regionale degli Affari Generali Gianmario Demuro esprime «piena soddisfazione per il pronunciamento dei giudici della Consulta»
Legge organizzazione Regione: no al Governo


CAGLIARI - La sentenza della Corte Costituzionale ha sancito l’inammissibilità del ricorso del Consiglio dei Ministri su tre articoli della legge in materia di organizzazione della Regione Autonoma della Sardegna. Per questo, l’assessore regionale degli Affari Generali Gianmario Demuro esprime «piena soddisfazione per il pronunciamento dei giudici della Consulta».

«La sentenza – dichiara Demuro – riconosce la legittimità costituzionale delle scelte della Giunta guidata da Francesco Pigliaru in tema di riorganizzazione dell’apparato amministrativo. In particolare – sottolinea l’assessore – la Corte ha riconosciuto la competenza esclusiva della Regione sulle materie al centro del contendere. Il pronunciamento, che è la conferma del buon lavoro svolto sino a questo punto, rafforza i nostri propositi in vista della più ampia riforma che riguarderà l’intero Sistema Regione».

Nella foto: l'assessore regionale Gianmario Demuro
24/5/2016
Si tratta di terreni e di immobili di scarso pregio e non strategici per la società riferiscono dalla Regione Sardegna. I primi 55 lotti, su un totale di beni Igea superiore a 3.500 unità, saranno venduti tramite gara
7:20
L´esponente della Giunta Pigliaru ha preso parte alla sessione sul tema “Competenze digitali per la pubblica amministrazione” e al forum incentrato sul censimento delle istituzioni pubbliche in Italia che l´Istat sta realizzando
24/5/2016
L’intervento rientra nella strategia di contenimento della spesa energetica della Regione, mirata a ridurre il deficit del bilancio energetico regionale
23/5/2016
Oggi pomeriggio, l´assessore regionale degli Enti locali ha incontrato i circa 280 concessionari degli immobili della borgata. «Subito un tavolo tecnico», ha promesso
© 2000-2016 Mediatica sas