Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaRegione › Consulenze esterne: Regione approva i limiti di spesa
A.B. 24 marzo 2016
«Incarichi qualificati e risparmi per l´Amministrazione», annuncia l´assessore regionale degli Affari generali Gianmario Demuro
Consulenze esterne: Regione approva i limiti di spesa


CAGLIARI - La Giunta Regionale ha fissato un tetto di spesa per gli incarichi di consulenza, studio e ricerca in linea con le disposizioni di legge in materia di riduzione dei costi degli apparati amministrativi. L'Esecutivo, su proposta dell'assessore regionale degli Affari generali Gianmario Demuro, d'intesa con l'assessore della Programmazione Raffaele Paci, ha approvato la delibera che individua il limite di spesa annua quantificato nella somma di 435972,38euro.

Vengono esclusi dalla limitazione pochi casi espressamente previsti. Costituiscono eccezioni le consulenze conferite per adempimenti obbligatori per legge e gli incarichi, che non gravano sul bilancio regionale e che riguardano progetti finanziati con risorse comunitarie, statali o private. A queste disposizioni dovranno attenersi anche agenzie e enti regionali.

«La Giunta - sottolinea l'assessore Demuro - ha individuato un tetto di spesa per le consulenze esterne allo scopo di garantire un effettivo risparmio di soldi pubblici. Rispetto al passato, da oggi viene costituito un fondo unico per l'attribuzione di pochi qualificati incarichi. Da ciò deriva un notevole risparmio per l'amministrazione regionale che potrà destinare le risorse finanziarie verso altri importanti ambiti di intervento».

Nella foto: l'assessore regionale Gianmario Demuro
8:04
Novità per il sito internet istituzionale della Regione autonoma della Sardegna. Da oggi, infatti, sarà on-line con la versione che rende più agevole la navigazione su smartphone e tablet
22/7/2017
Dal bando Eni Cbc Med i fondi per i progetti di sviluppo congiunto. «Crescere cooperando è opportunità per tutti», dichiara il presidente della Regione autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru
22/7/2017
«Con la programmazione territoriale, stiamo unendo la Sardegna», ha dichiarato l´assessore regionale della Programmazione Raffaele Paci, presente ieri a Cheremule per la presentazione della manifestazione d´interesse delle due Unioni dei Comuni
© 2000-2017 Mediatica sas