Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaRegione › Consulenze esterne: Regione approva i limiti di spesa
A.B. 24 marzo 2016
«Incarichi qualificati e risparmi per l´Amministrazione», annuncia l´assessore regionale degli Affari generali Gianmario Demuro
Consulenze esterne: Regione approva i limiti di spesa


CAGLIARI - La Giunta Regionale ha fissato un tetto di spesa per gli incarichi di consulenza, studio e ricerca in linea con le disposizioni di legge in materia di riduzione dei costi degli apparati amministrativi. L'Esecutivo, su proposta dell'assessore regionale degli Affari generali Gianmario Demuro, d'intesa con l'assessore della Programmazione Raffaele Paci, ha approvato la delibera che individua il limite di spesa annua quantificato nella somma di 435972,38euro.

Vengono esclusi dalla limitazione pochi casi espressamente previsti. Costituiscono eccezioni le consulenze conferite per adempimenti obbligatori per legge e gli incarichi, che non gravano sul bilancio regionale e che riguardano progetti finanziati con risorse comunitarie, statali o private. A queste disposizioni dovranno attenersi anche agenzie e enti regionali.

«La Giunta - sottolinea l'assessore Demuro - ha individuato un tetto di spesa per le consulenze esterne allo scopo di garantire un effettivo risparmio di soldi pubblici. Rispetto al passato, da oggi viene costituito un fondo unico per l'attribuzione di pochi qualificati incarichi. Da ciò deriva un notevole risparmio per l'amministrazione regionale che potrà destinare le risorse finanziarie verso altri importanti ambiti di intervento».

Nella foto: l'assessore regionale Gianmario Demuro
17:13
Così il vicecapogruppo di Forza Italia Marco Tedde commenta l’ultimo annuncio dell’assessore della sanità in materia di Reis, secondo il quale a maggio verrà avviato
21/4/2017
La Giunta regionale ha approvato il Piano annuale per l´emigrazione 2017 e le Linee guida del Piano triennale
21/4/2017
Le quote erariali che ci spettano non possono più essere oggetto di trattativa: la Regione deve soltanto esigere i propri soldi dallo Stato debitore
21/4/2017
La Commissione Regionale per le Pari Opportunità ha scritto al Presidente del Consiglio Gianfranco Ganau per sollecitare l’assemblea sarda ad affrontare la questione
21/4/2017
È stato pubblicato l’avviso, rivolto ai lavoratori interessati, per acquisire i documenti necessari alla predisposizione della banca dati, passaggio fondamentale per completare la procedura delle stabilizzazioni
21/4/2017
Le posizioni del Governo e della Regione sono in questo momento molto distanti, con la Sardegna che rivendica il diritto a tenere nelle sue casse gran parte dei 684 milioni di accantonamenti
20/4/2017
Il Consiglio si riunirà alle 16. La seduta successiva, convocata per il 3 maggio alle 10, sarà dedicata all’esame delle mozioni. Tutti i punti all´ordine del giorno
© 2000-2017 Mediatica sas