Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaCoste › Da aprile, spiagge pulite ad Alghero
A.B. 24 marzo 2016
Durante la riunione di ieri, che ha visto attorno ad un tavolo l´assessore comunale all´Ambiente Raimondo Cacciotto e gli operatori, sono state concordate le operazioni di pulizia degli arenili, che quest´anno interesseranno le prime settimane di aprile. Già richieste le autorizzazioni alla Regione Autonoma della Sardegna
Da aprile, spiagge pulite ad Alghero


ALGHERO - Spiagge della Riviera del Corallo pulite e pienamente fruibili entro il mese di aprile. E' l'obbiettivo concordato tra operatori balneari, Amministrazione Comunale, Ufficio Ambiente ed Alghero In house (a cui è affidata la direzione delle attività di pulizia degli arenili lungo tutta la stagione balneare), in occasione della riunione operativa tenutasi ieri (mercoledì), nella sala conferenze della Fondazione Meta. Presenti, oltre ai vertici In house, numerosi titolari di concessioni demaniali, l'assessore comunale all'Ambiente Raimondo Cacciotto ed il dirigente di settore Francesca Caria.

Pulizia dell'arenile, raccolta dei rifiuti e posizionamento degli appositi cestini, quest'anno verranno estesi alla spiaggetta urbana de Las Tronas, andando ad interessare tutta la costa compresa tra il Lido San Giovanni, fino alle Bombarde, Lazzaretto ed il litorale di Mugoni. La raccolta meccanizzata delle alghe interesserà invece tutte le spiagge dal Lido a Fertilia, compresa Punta Negra, coniugando l’esigenza di tutela dell’arenile con quelle di fruibilità delle spiagge. Intervento che ricalcherà l'ottimo lavoro svolto lo scorso anno, grazie anche all'azione sinergica svolta con gli stessi operatori. In questo senso, vanno inquadrate tutte le operazioni programmate dall'Amministrazione Comunale, non solo nella definizione del programma di pulizia degli arenili in vista della stagione balneare, ma anche e soprattutto nelle azioni di tutela che si sono concretizzate nella posa in opera invernale di circa 2chilometri di cannicciati a contrasto dell'erosione eolica.

«Si tratta di una programmazione dei lavori di pulizia che tiene conto delle condizioni sito-specifiche dell'arenile in cui si interviene», sottolinea l'assessore all'Ambiente, che annuncia la candidatura a due specifici progetti europei. «Il primo, finalizzato alla ottimizzazione della gestione della posidonia spiaggiata - precisa Raimondo Cacciotto - il secondo, indirizzato alla mitigazione dell'erosione costiera con l'obbiettivo di migliorare la capacità di prevenire e gestire i rischi specifici derivanti dal cambiamento climatico e dall'intensificazione degli eventi estremi e i conseguenti effetti sui litorali e sulle dune».
20:16
Sabato mattina, gli ecovolontari del Comune di Sassari faranno tappa, con il loro stand informativo, nella spiaggia di Porto Ferro
28/7/2016
Sul lungomare Poetto da Cagliari a Quartu sono stati predisposti posti di controllo sulle strade. Al lavoro anche le unità cinofile antidroga e antiesplosivo che assieme a pattuglie a piedi hanno effettuato verifiche in alcuni lidi
© 2000-2016 Mediatica sas