Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaPolitica › «In House, negati due milioni di euro»
S.A. 25 marzo 2016
La denuncia è di Marco Tedde, vice-capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale, dopo il voto contrario del centrosinistra all’emendamento di Forza Italia che prevedeva due milioni di euro di contributo per le società in house degli enti locali che hanno stabilizzato gli ex lavoratori socialmente utili
«In House, negati due milioni di euro»


CAGLIARI - «Per la terza volta tradite le promesse sulle società in house». La denuncia è di Marco Tedde, vice-capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale, dopo il voto contrario del centrosinistra all’emendamento di Forza Italia che prevedeva due milioni di euro di contributo per le società in house degli enti locali che hanno stabilizzato gli ex lavoratori socialmente utili.

«Dimenticati gli impegni, le rassicurazioni dell’assessore Paci, le promesse da marinaio dei consiglieri di maggioranza del territorio, che si concedono il lusso di non offrire nessuna garanzia per i lavoratori né per i servizi offerti. Lo scorso anno per ben due in aula l’assessore si era impegnato – prosegue Tedde- a reperire subito risorse adeguate per il momento contingente e aveva chiesto di ritirare nostri emendamenti, garantendo che avrebbe verificato se in Finanziaria sarebbe stato possibile garantire la prosecuzione del rapporto di lavoro».

«Non lo abbiamo ritirato né allora né oggi, perché le garanzie non erano sufficienti né per i lavoratori né i servizi per le comunità locali, e la maggioranza si è assunta la responsabilità di bocciarlo. Non possono continuare a scappare a gambe levate. Bisogna reperire risorse per sostenere il futuro delle società in house, dei servizi che garantiscono, per i lavoratori e per loro famiglie, che richiedono impegni concreti e non generici accompagnati da promesse destinate che rischiano di cadere nel vuoto» conclude l'esponente azzurro.
7:35
Le consigliere comunali di Alghero, Marina Millanta ed Elisabetta Boglioli, pronte ad annunciare il nuovo gruppo al presidente dell´assemblea Matteo Tedde. Con loro il delegato in giunta, Gavino Tanchis
14:16
Tra i 75 membri della nuova direzione regionale del Partito democratico solo un algherese. Si tratta di Alma Cardi, l´ex assessora al Turismo ai tempi dell´amministrazione guidata dal sindaco Stefano Lubrano. Succede a Giuliano Spanedda
9:47
Scelta anche la nuova direzione regionale formata da 75 membri, tra loro Renato Soru. Il neo segretario, nel corso del suo primo discorso, parla di unità: bisogna ripartire dalla riapertura dei circoli
10:00
A Palazzo Ducale visita di una delegazione turca a Sassari per un confronto sulle buone pratiche con l´istituto comprensivo del centro storico. All´incontro era presenta anche la dirigente dell´istituto comprensivo San Donato, Patrizia Mercuri
12:55
Fra un´intromissione in Giunta, un intervento approssimativo in aula, un intercalare colorito e un´interpretazione da circolo del Giogantinu delle norme e dei regolamenti si è sbarazzata dell´antagonista Conticelli, ha occupato lo spazio lasciato libero dal vice sindaco Sassu (scappato a suo tempo a gambe levate dalla cionfra wheeleriana), è riuscita a fuori la Palmas dopo diversi tentativi insediando un proprio burattino al suo posto
© 2000-2017 Mediatica sas