Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaCronaca › Cade in piazza e sbatte la testa | Vd
S.A. 26 marzo 2016 video
Probabilmente ingannata dalla scarsa visibilità in piena atmosfera da Venerdì Santo ad Alghero, la signora è inciampata non riuscendo più a risollevarsi. Sul posto il 118 e la polizia locale. Le immagini amatoriali
Cade in piazza e sbatte la testa | Vd


ALGHERO - Qualche minuto di tensione e paura ieri sera (venerdì) in Piazza Sulis ad Alghero dove una donna è caduta sbattendo la testa. L'incidente è avvenuto davanti alla torre.

Probabilmente ingannata dalla scarsa visibilità in piena atmosfera da Venerdì Santo, la signora è inciampata non riuscendo più a risollevarsi. Preoccupata la figlia che era con lei e un gruppo di passanti che hanno allertato il 118.

I sanitari sono arrivati qualche minuto più tardi e le hanno prestato i primi soccorsi sul posto. E' intervenuta anche la polizia locale per verificare la dinamica dell'episodio.

21:20
Gravissimo atto intimidatorio indirizzato al Governatore Francesco Pigliaru e ad altri politici. In via Roma a Cagliari, recapitata una busta con quattro proiettili calibro 12
14:02
In risposta alle quattro cartucce calibro12 che mani anonime hanno spedito a “Pigliaru, Letta, Carbini e Sanna”, arriva l´appello del Partito Democratico a ristabilire un clima di pacificazione sociale
22/8/2017
Provvidenziale l´intervento dell´elicottero Drago 58, del reparto volo del distaccamento di Alghero, per prestare soccorso a due turisti lombardi impegnati in una arrampicata risultata particolarmente difficoltosa nella zona di Cala Goloritzé nel comune di Baunei
21/8/2017
Quattro le contestazioni per detenzione illecita di sabbia nei tredici servizi già effettuati all´aeroporto di Elmas dal Corpo forestale della Sardegna durante il controesodo estivo. Mille euro l´importo della sanzione, se pagata entro sessanta giorni
22/8/2017
Individuati e denunciati dalla Polizia di Stato i tre presunti responsabili di una spedizione punitiva all´alba del 31 luglio a Gavoi. I tre aggressori si erano scagliati contro l'uomo, prima colpendolo alla testa con un oggetto contundente e poi, una volta a terra, picchiandolo con una violenza inaudita
© 2000-2017 Mediatica sas