Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaOpinioniSanitàSi cancelli il marcio dalla sanità sarda
Roberto Desini 26 marzo 2016
L'opinione di Roberto Desini
Si cancelli il marcio dalla sanità sarda


Stop alla connivenza fra politica e sistema sanitario. La Giunta cancelli il marcio dalla sanità sarda. L’assessore Arru, insieme con la Giunta, sta affrontando un’impresa titanica. Ma io devo ricordare, come ho già fatto in Commissione d’inchiesta, le cose che non vanno nel mondo della sanità. Io non voglio assolutamente partecipare ed essere corresponsabile di questa cappa di ipocrisia che avvolge tutta la politica, e intendo dire tutta la politica, perché la condizione in cui si trova adesso la sanità e il suo bilancio è dovuta al fatto che c'è stata negli anni, sia che i governi fossero di Centrodestra sia che fossero di Centrosinistra, una gestione alquanto scorretta del sistema sanitario.

È palese, ed è sotto gli occhi di tutti, che c'è un'ingerenza da parte della politica sul sistema sanitario. Un connubio e una connivenza tra l'apparato politico e il sistema sanitario, capaci di determinare, in alcune circostanze, dei risultati elettorali quantomeno eclatanti. Non voglio partecipare ed essere corresponsabile, anche soltanto con il mio silenzio, a questa schifezza, perché c'è del marcio nella sanità, perché ci sono degli interessi, perché ci sono delle cose che vanno assolutamente fuori dalle regole e fuori dalle leggi. Perché mi dovete dire come possa essere concepibile che alla Asl di Sassari ci siano 120 amministrativi in più del fabbisogno scritto nella pianta organica, ma ci sia una carenza di tecnici di radiologia e di tecnici di laboratorio. Stiamo parlando di sanità, di servizi ospedalieri, e abbiamo più amministrativi che personale medico-sanitario.

Allora io denuncio queste cose, le denuncio nella sede preposta che è quella del Consiglio Regionale, dove noi non riusciamo a dare le risposte ai cittadini, perché metà del bilancio regionale è destinato alla sanità. Voglio che certe schifezze non si ripetano e voglio che il mio governo di Centrosinistra di cui faccio parte, e mi onoro di fare parte, abbia un atteggiamento diametralmente opposto e che metta in campo tutte le azioni politiche possibili in modo che questo schifo venga cancellato per sempre.

* presidente del Gruppo Sovranità, democrazia e Lavoro in Consiglio Regionale
7:58
«La Sardegna ha sua legge e assistenza sanitaria con proprie risorse», dichiara l´assessore regionale della Sanità, dopo l´intervento del senatore del Partito Democratico
21:26
Il parto in Sardegna e la sicurezza dei punti nascita sono due dei temi affrontati questa mattina, a Cagliari, nel corso della conferenza del ginecologo irlandese Michael Robson, del National Maternity Hospital (10mila parti l´anno), esperto di fama internazionale sulla sicurezza della gravidanza e del parto
25/3/2017
Il consigliere regionale di Forza Italia lancia l’allarme: un esercito di venti infermieri professionali a rischio nelle carceri sarde. In diversi istituti penitenziari operano anche nelle ore notturne. Sono precari. Anche loro precari della sanità isolana, probabilmente i meno visibili. Una vertenza dimenticata
25/3/2017
Non finirà mai di stupirmi la totale insensibilità del Governo di fronte alle specificità, la totale impermeabilità rispetto ad argomentazioni fondate sulla concreta conoscenza dei territori, l´incapacità totale di ascolto dei bisogni delle persone
© 2000-2017 Mediatica sas