Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaCronaca › Aeroporto: sequestrati Iphone e sim
A.B. 30 marzo 2016
Gli uomini dell´Agenzia delle Dogane hanno fermato due marocchini in partenza con un carico potenzialmente prezioso. La Procura della Repubblica di Sassari ha avviato un´inchiesta. Le schede erano intestate a prestanome
Aeroporto: sequestrati Iphone e sim


ALGHERO – Una decina di Iphone con sim già attive ed intestate a prestanome. Questo il “prezioso carico” che, qualche giorno fa, gli uomini dell'Agenzia delle Dogane hanno intercettato all'aeroporto di Alghero. Infatti, telefonini e schede erano in una borsa di due marocchini, che si sono presentati all'imbarco.

Pronta l'apertura di un'inchiesta da parte della Procura della Repubblica di Sassari. Al momento, l'accusa per i due extracomunitari (segnalati all'Autorità Giudiziaria) è quella di truffa, ma le indagini proseguono e non vogliono lasciare niente al caso, soprattutto di questi tempi.
10:13 video
Questa mattina, due malviventi mascherati hanno assaltato un portavalori all'incrocio tra via via Cravellet e via Marconi. Il bottino dovrebbe superare i 100mila euro
17:13
Sarà messa in vendita il prossimo 11 novembre nel Tribunale di Sassari. Base d´asta poco meno di tre milioni di euro. La villa appartiene alla Prato Verde srl di Alghero che l´ha rilevata nel 2010
14:07
Gli agenti sono intervenuti nel centro storico cittadino a seguito di una segnalazione circa la presenza di un individuo armato di motosega che minacciava dei vicini. Denunciato 22enne
27/8/2016
Il tragico incidente si è registrato attorno alle ore 16.30, nelle acque del Comune di Budoni. I tentativi di rianimazione non hanno avuto l'esito sperato
27/8/2016
Denunciato a piede libero 41enne vibonese dai Carabinieri della Stazione di Stintino. L’uomo con precedenti di polizia, è accusato di aver truffato una studentessa poco più che ventenne di Bergamo, da qualche giorno in vacanza in Sardegna
10:01
E´ l´ora dei fatti. Se non si può prevedere, s´inizi a prevenire. Partendo dalle scuole, uffici pubblici, chiese (alla faccia del messaggio di Cristo: «Costruite sulla roccia, non sulla sabbia»). E si compia una seria opera di controllo. Mai più corruzione. Mai più vittime della cattiva edilizia
8:01
E´ stato indagato per omicidio stradale il 19enne Giuseppe Boi, al volante della Golf sulla quale viaggiava anche il 20enne Enrico Lecca, deceduto sabato in seguito all´incidente lungo la Strada Provinciale 118
27/8/2016
L´inchiesta aperta tre anni fa punta a far luce su corruzioni relativi ad ausili medici. Stando alle prime informazioni, sarebbero coinvolti medici, dipendenti Asl, imprenditori ed utenti del servizio
27/8/2016
Nella notte tra giovedì e venerdì, i Carabinieri della locale Stazione hanno denunciato due 20enni ogliastrini ed un 24enne romeno, già noto alle Forze dell´ordine
© 2000-2016 Mediatica sas