Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresCulturaFormazione › Porto Torres: nasce Iscola Mea, primo blog del Comprensivo 1
Mariangela Pala 12 maggio 2016
L’Istituto comprensivo numero uno di Porto Torres ha voluto creare un blog didattico, che consentisse agli alunni di cimentarsi in un’esperienza di condivisione nella progettazione, gestione e utilizzo di uno strumento sempre più indispensabile nella vita delle persone
Porto Torres: nasce Iscola Mea, primo blog del Comprensivo 1


PORTO TORRES - L’alfabetizzazione digitale entra a pieno titolo nelle scuole. L’Istituto comprensivo numero uno di Porto Torres ha voluto creare un blog didattico, che consentisse agli alunni di cimentarsi in un’esperienza di condivisione nella progettazione, gestione e utilizzo di uno strumento sempre più indispensabile nella vita delle persone. Grazie all’idea e all’intraprendenza di una nuova docente arrivata quest’anno, il progetto “Iscola Mea”, il primo blog della scuola primaria del Comprensivo 1, è diventato realtà.

L’utilizzo di tali risorse offre agli alunni nuove opportunità di partecipare attivamente al processo educativo all’interno di comunità virtuali che apprendono collaborativamente. In tale ambiente si impara in molti modi diversi contemporaneamente: osservando cosa fanno gli altri e come lo fanno, facendo da soli o sperimentando, chiedendo aiuto o consigli. L’alunno partecipa al processo dell’organizzazione delle informazioni, della costruzione, maglia dopo maglia, della immensa rete che costituisce la conoscenza, incrementando e favorendo il dialogo con gli altri. Il blog può essere un diario della classe, della scuola, degli insegnanti, del dirigente, aperto a tutti.

Può essere un blog tematico in cui stimolare gli studenti ad affrontare un tema su cui esprimere collettivamente e in uno spazio condiviso le proprie riflessioni. Anche il docente, nel blog, trova un terreno fertile per attivare o consolidare una fitta collaborazione con i colleghi o con altre agenzie educative esterne alla scuola. Un ottimo strumento dunque, per il feedback. Leggere regolarmente il blog della classe diventa un modo immediato per valutare il livello di apprendimento e il progresso degli studenti: una sorta di “storico” del processo cognitivo, in cui cogliere eventuali difficoltà incontrate.

Attraverso il blog ci si avvicina maggiormente alla personalità dei singoli studenti, si è in grado di conoscere i loro interessi e le loro esigenze formative. In tal modo il docente può strutturare l’attività in modo “dinamico”, apportando ritocchi, se necessario per andare incontro alle reali esigenze. Un cammino appena iniziato ma che potrebbe proseguire e crescere negli anni.
© 2000-2017 Mediatica sas