Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariSportGiochi › Escape Room a Cagliari arriva il 4D
Red 3 luglio 2016
Apre a Cagliari in via Sonnino 208, la prima Escape Room della Sardegna, Captivita. I giocatori si ritroveranno proiettati in scenari diversi a seconda dell’avventura affrontata
Escape Room a Cagliari arriva il 4D


CAGLIARI - Varcata la soglia, 60 minuti di adrenalina. Approda in Sardegna il format Escape Room, la nuova frontiera dell’intrattenimento 4D. Sta spopolando in tutto in mondo, la grande moda è nata negli UK ed è giunta in continente dalla Spagna. Nelle grandi città italiane è già un must, e per prenotare possono occorrere anche settimane di attesa. Apre a Cagliari in via Sonnino 208, la prima Escape Room della Sardegna, Captivita. I giocatori si ritroveranno proiettati in scenari diversi a seconda dell’avventura affrontata, e avranno una sola ora di tempo per fuggire dalla stanza, tra enigmi di logica, codici e puro ingegno.

Un nuovo concetto di divertimento, totalmente immersivo e che coinvolge i sensi a 360 gradi. Dove adrenalina e concentrazione combatteranno la loro intensa battaglia. È anche un gioco per tutti, dove non occorrono forza o capacità specifiche. Intuito, osservazione e deduzione saranno gli strumenti che i players avranno a disposizione per portare a termine la fuga. La condivisione e lo spirito di gruppo sono tutto nel gioco, ciascun partecipante emerge per le proprie capacità e inclinazioni e solo la collaborazione porterà alla vittoria.

Commentano i giovani titolari: «Abbiamo deciso di portare questo gioco in Sardegna perché ce ne siamo innamorati giocandoci noi stessi. È un’esperienza molto eccitante. È come essere catapultati in prima persona in un film o in un’avventura grafica dove le cose dipendono da noi e dalle nostre azioni! Inoltre è decisamente appagante, scoprire gli indizi e risolvere i rompicapo da una grande soddisfazione e aumenta l’adrenalina dell’investigazione. In realtà è anche un fenomeno totalmente controcorrente alla digitalizzazione dell’intrattenimento e dei rapporti umani. Qui c’è azione vera, condivisione e divertimento!»
© 2000-2018 Mediatica sas