Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSpettacoloManifestazioni › Tutto pronto per il Grand Prix Corallo 2016
A.B. 6 luglio 2016
Sabato sera, il porto di Alghero ospiterà la 16esima edizione dell´evento ideato e presentato da Nicola Nieddu con Claudio Lippi. Madrina della manifestazione, l´attrice Maria Bouzas, Donna Francisca de Il Segreto
Tutto pronto per il Grand Prix Corallo 2016


ALGHERO – Sabato 9 luglio, alle ore 21, ritorna l'attesissimo appuntamento con il “Grand Prix Corallo Città di Alghero”. Il premio, organizzato dall'Asd Valverde del presidente Costantino Marcias, è nato nel 2001 da un'idea del giornalista Nicola Nieddu (che presenterà l'evento insieme a Claudio Lippi) e vede la collaborazione di Rai e Sky. Madrina di quest'edizione, l'attrice Maria Bouzas (Donna Francisca de Il Segreto). A sostenere l'evento, in prima linea, il Comune di Alghero e la Fondazione Meta, oltre gli sponsor privati come Agenzia Valverde, Mirtò e Supermercati Sigma-Delta Coop. Lo scenario sarà sempre la banchina Dogana nel porto di Alghero.

Novità per quanto riguarda il palcoscenico che quest'anno, grazie alla collaborazione con il noto chef Nicola Mancini, sarà allestito con la Kosmosfera di Mirtò. Una struttura moderna, che ben si fonderà con la storia delle antiche mura della città di Alghero. Giochi di luci particolari, due maxi schermi posti sui lati di un palco che si presenterà con una scalinata centrale impreziosita da essenze arboree tipiche della Sardegna. Il Grand Prix Corallo, che consiste in un ramo di corallo, viene assegnato a personaggi che si sono distinti nella televisione, cinema/teatro, musica, sport e giornalismo. Saranno assegnati anche dei premi speciali alla Carriera (all'attrice Anna Mazzamauro), al Personaggio dell'Anno (Massimo Ferrero, produttore cinematografico e presidente della Sampdoria) ed il “Premis Expecial Catalunya” (all'attore Ruben Serrano (Corrado de Il Segreto), quest'ultimo un'omaggio alla storia e alla cultura catalana di Alghero. A decretare i vincitori del premio è una giuria autorevole, capeggiata dal presidente Ettore Nuara, già caporedattore di Tv Sorrisi e Canzoni e Ciak. Gli altri componenti sono i giornalisti di Sky Tg24 Franco Ferraro, Roberto Inciocchi e Simone Torri; Lorenzo Briani, responsabile della comunicazione di Radio RAI e Jaume Santacana, produttore cinematografico e televisivo spagnolo. Direttore artistico, Toto Torri.

Il “Grand Prix Corallo Città di Alghero” è cresciuto col passare degli anni, tanto da diventare un punto di riferimento importante tra le manifestazioni che si svolgono in Sardegna, con una ricaduta di immagine del territorio e delle sue peculiarità naturalistiche, culturali ed enogastronomiche documentata da una consistente rassegna stampa nazionale. Tale evento è dunque diventato rilevante nelle politiche di marketing urbano con una promozione dell’intero territorio. Tra i premiati della passate edizioni, gli sportivi Barcellona calcio, Dinamo basket Sassari, Lea Pericoli, Nicola Pietrangeli, Enzo Maiorca e Bruno Conti. Per la musica, ricordiamo Mogol, Franco Califano e Teddy Reno. Per la televisione, Mauro Masi, Fabrizio Frizzi, Anna Falchi, Serena Autieri e Platinette. Per il cinema/teatro Valeria Fabrizi, Maria Pia Calzone, Sonia Bergamasco, Carlo Delle Piane e Fabrizio Gifuni. Tra i programmi televisivi, premiati Miss Italia, Uno Mattina, Linea Blu e Geo & Geo. Per l'informazione, Gianni Minà, Alessandro Cecchi Paone, Sky Tg24 e Sky Sport.

20/3/2019
L´incontro culturale è in programma venerdì sera, nella sede dell´Obra cultural, in Via Ardoino 44, ad Alghero. Claudia Crabuzza presenterà il documentario “Un home del paìs”, mentre Chiara Murru leggerà “Pensaments” e parlerà di “Lo rei bo”. Prevista la partecipazione di Pietro Ledda
19/3/2019
Le campagne di promozione di Porto Torres e dell’Asinara e la realizzazione dei grandi eventi al centro della programmazione dell’Assessorato alla Cultura
© 2000-2019 Mediatica sas