Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieolbiaCulturaArchitettura › Summer School Dadu a Santa Teresa
A.B. 1 agosto 2016
“Sounds-Landscapes-Architectures” è il tema dell´International Summer School promosso dal Dipartimento di Architettura, Design e Urbanistica di Alghero, in concomitanza con la 16esima edizione del Festival Musica sulle Bocche
Summer School Dadu a Santa Teresa


SANTA TERESA DI GALLURA - Il Dadu, Dipartimento di Architettura, Design e Urbanistica di Alghero (Università degli Studi di Sassari), in collaborazione con l’associazione Jana Project, in concomitanza con la 16esima edizione del Festival Musica sulle Bocche, promuove un'International Summer School sul tema “Sounds-Landscapes-Architectures”. L’idea nasce dall’incontro tra due realtà culturali: da una parte, una delle istituzioni universitarie più accreditate in Italia (dal 2009, considerata la miglior facoltà di Architettura d’Italia ed ancora prima quest’anno nella classifica del Censis-La Repubblica); dall’altra, un festival internazionale di jazz da sempre aperto all’innovazione ed al rapporto tra musica ed ambiente naturale.

Il contesto di Santa Teresa di Gallura offre una cornice ideale per sperimentare forme inedite di collaborazione per promuovere la ricerca e la riflessione critica sulle possibilità di sviluppo dei territori attraverso l’arte e la creatività. La Summer School si rivolge in particolare a venti studenti e giovani professionisti di architettura, ingegneria e pianificazione territoriale, ma altre discipline potranno essere accolte nelle attività di progettazione. Le attività comprendono lezioni in aula, laboratori, conversazioni, escursioni nel territorio e coinvolgeranno docenti, musicisti, ricercatori, abitanti stanziali e temporanei. Il metodo intende favorire quanto più possibile l’interazione tra soggetti di diversa provenienza e formazione, sviluppare l’idea di una società multiculturale, pronta ad accogliere gli stimoli che provengono dall’esterno e a costruire nuovi modelli di sviluppo e di cittadinanza.

Per gli studenti, la partecipazione alla Summer School dà diritto a tre crediti. Grazie al patrocinio dell'Ordine Professionale degli Architetti delle province di Sassari ed Olbia-Tempio, la partecipazione è aperta anche a giovani professionisti e la scadenza per le iscrizioni è prorogata fino a venerdì 5 agosto. Ai professionisti iscritti agli Ordini Appc saranno riconosciuti quindic cfp per l'intero evento. L’iniziativa è coordinata per il Dadu da Gianfranco Sanna e Silvia Serreli (del Laboratorio di ricerca Leap-Laboratory Environmental and Architectural Project), per l’Associazione Jana Project dal musicista Enzo Favata e da Enedina Sanna. Inoltre, la scuola estiva si inquadra tra le attività promosse dal Dipartimento di Architettura Design e Urbanistica ed altre organizzazioni nell'ambito del protocollo di intesa “Un progetto di integrazione culturale per la Sardegna”.
© 2000-2017 Mediatica sas