Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSportRugby › L´Alghero Rugby si presenta: «vogliamo la A»
Antonio Burruni 26 settembre 2016 video
Le sale del Blau Bar-Hotel Catalunya hanno ospitato la presentazione della formazione che disputerà il girone 1 del campionato di serie B nazionale. Le immagini
L´Alghero Rugby si presenta: «vogliamo la A»


ALGHERO – Sabato sera, le sale del Blau Bar-Hotel Catalunya hanno ospitato la presentazione dell'Alghero Rugby, che disputerà il girone 1 del campionato di serie B nazionale. E, come dichiarato senza mezzi termini dal presidente Franco Badessi, lo affronterà da protagonista, cercando di strappare il pass per tornare nella serie A già vissuta negli anni precedenti. Con il patron, presenti anche i due vicepresidenti, Alessandro Pesapane e Massimo Macciocu, il consigliere Ignazio Marinaro ed il direttore sportivo Ignazio Zito.

La squadra, applaudita dal pubblico presente, è ancora affidata a Marco Anversa, che si sdoppierà nelle vesti di allenatore e di mediano d'apertura. Con lui, il capitano Tony Daga (tallonatore) e tre vicecapitani: Paco Ogert (seconda linea), Fabio Peana (mediano di mischia-estremo) e Mario Serra (centro). Tre le novità: i piloni Gerardo Calandini e J.Chalonec Santana ed il terza linea argentino Enzo Comin.

In rosa, come ormai tradizione algherese, un mix di esperienza e gioventù: il tallonatore Marco Spirito, i piloni Giovanni Bonetti, Sebastiano Gabbi e Giovanni Ilie; il seconda linea Paolo Ferrarese, il seconda-terza linea Michele Lupi, i terza Linea Ousman Fall, Marco Giacci, Elia Monaco, Carmine Mura, Michele Paddeu e Francesco Usai; il mediano d'apertura Roberto Bombagi, il terza linea-centro Antonio Ceglia, il centro Roberto Deligios, i centro-ala Giulio Figari e Francesco Grasso; le ali Livio Madeddu e Daniele Pesapane; gli estremi-ala Lorenzo Bombagi e Guglielmo Delrio.

Grande importanza, come spiegato, riveste il settore giovale. E’ stato il direttore tecnico Francesco Serio ha illustrare l’attività. Un lavoro in crescita costante ripagato dalla presenza sul campo di Maria Pia di un numero sempre maggiore di bambini e ragazzi che si dividono nelle varie categorie, dai 6 anni e fino ai 18. Strettamente connesso a questo discorso è progetto “Rugby a Scuola”, illustrato da Dimitri Tonni che lo porta avanti in collaborazione con altri esperti. Quest’anno la palla ovale farà il suo ingresso in più scuole segno che il movimento sta crescendo sempre più.

Esordio in campionato. La preparazione ha preso il via ai primi di settembre. La prima gara la squadra di Alghero la giocherà lontano dal terreno di gioco amico, lo storico campo di Maria Pia inviolato da un anno e mezzo. Sarà infatti il Cus Milano Rugby ASD la prima avversaria di questa nuova stagione. 22 le gare in totale, 11 d’andata e altrettante di ritorno. Un girone composto da squadre esperte ma anche da matricole interessanti. Non si può non evidenziare la data del derby tutto isolano che opporrà a Maria Pia l’Alghero al Capoterra già alla seconda giornata, ovvero il 9 Ottobre.

© 2000-2019 Mediatica sas