Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieolbiaSportTaekwondo › Taekwondo: a Olbia il campionato nazionale
S.A. 10 ottobre 2016
E´ stata assegnata a Olbia la prossima edizione dei campionati tricolori della categoria Cadetti, in programma dal 4 al 6 novembre
Taekwondo: a Olbia il campionato nazionale


OLBIA - Per la prima volta, la Sardegna ospiterà un campionato nazionale di taekwondo. E' stata infatti assegnata a Olbia la prossima edizione dei campionati tricolori della categoria Cadetti, in programma dal 4 al 6 novembre prossimo al Geopalace, struttura coperta interna al resort Geovillage. Si tratta della gara che conta il maggior numero di partecipanti in Italia. La fascia d'età dei concorrenti -dai 12 ai 14 anni- è infatti quella che raccoglie la maggior parte dei tesserati. Saranno circa 600, le giovanissime cinture rosse e nere che si affronteranno nella tre giorni, su sei campi da gara monitorati da un sistema di rilevazione elettronico. Ad accompagnarli, 200 coach, con un movimento giornaliero stimato di 2000 persone.

Si tratta di un riconoscimento prestigioso all'intensa attività del comitato regionale della F.I.T.A., presieduto da Ornella Zucca: nel corso dell'ultimo quadriennio 2013/2016, le società affiliate sono passate da 32 a 50 e i 1200 iscritti sono quasi raddoppiati.

«Sono numeri che, in un periodo difficile come quello che sta attraversando lo sport isolano, confortano e danno nuovo entusiasmo perché mostrano come anche il taekwondo abbia margini di crescita importanti - commenta la presidente Zucca - il comitato ha lavorato molto sia sulla formazione degli atleti, insegnanti e ufficiali di gara, che sul confronto con altre realtà nazionali e straniere». Lo stesso campionato di Olbia costituisce anche una preziosa occasione di crescita per gli atleti sardi che parteciperanno. Il primo giorno sarà dedicato alle operazioni di verifica del peso. I due successivi invece impegneranno cinque categorie maschili e altrettante femminili, ciascuna chiamata a compiere una trafila che partirà dagli incontri preliminari sino alla finale.
Commenti
© 2000-2018 Mediatica sas