Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieoristanoEconomiaFormazione › Alta specializzazione a Macomer e Cagliari
S.A. 13 ottobre 2016
La Regione destinerà ai due interventi oltre 123mila euro a valere sul bilancio 2016, mentre le risorse statali ammontano a complessivi 72mila euro. Le parole dell’assessore della Pubblica istruzione Claudia Firino
Alta specializzazione a Macomer e Cagliari


MACOMER - La Giunta oggi ha approvato l’attivazione di due nuovi corsi di istruzione tecnica superiore. Si tratta di un canale formativo di livello post secondario, assicurato da scuole ad alta specializzazione tecnologica.

I corsi sono: Tecnico superiore per il risparmio energetico nell’edilizia sostenibile e per la riqualificazione del patrimonio edilizio, proposto dall’Istituto Tecnico superiore - Efficienza Energetica – Sardegna, di Macomer (25 allievi, per un finanziamento complessivo di 108mila 747 euro); e Tecnico superiore per la mobilità delle persone e delle merci - Conduzione del Mezzo Navale articolato per 12 Allievi ufficiali di navigazione e 8 per Allievi ufficiali di macchine, proposto dall’Istituto Tecnico Superiore per la mobilità sostenibile di Cagliari (circa 87mila euro).

La Regione destinerà ai due interventi oltre 123mila euro a valere sul bilancio 2016, mentre le risorse statali ammontano a complessivi 72mila euro. Con la stessa delibera la Giunta ha assegnato 20mila euro all’Istituto Tecnico Superiore Filiera Agro-Alimentare della Sardegna di Sassari, per il corso iniziato nell’anno scolastico 2015/2016.

«Crediamo molto nella formazione data dagli Istituti Tecnici Superiori – spiega l’assessore della Pubblica istruzione Claudia Firino – che rispondono all’esigenza delle imprese di nuove ed elevate competenze tecniche e tecnologiche. Con lo stanziamento di quest’anno, la Regione dà continuità nel tempo all’investimento avviato l’anno scorso, in modo da dare certezza ai corsi già in essere e, allo stesso tempo, di favorire nuovi corsi e nuovi ITS che rispondano alle esigenze reali del mercato del lavoro».
Commenti
© 2000-2017 Mediatica sas