Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariCulturaInternet › Bus Google fa rotta su Cagliari
S.A. 20 ottobre 2016
Lunedì 24 e martedì 25 ottobre il roadshow di Google fa tappa all’Università di Cagliari. Nelle giornate di sabato 22 e domenica 23 ottobre sarà presente in Piazza Giovanni XXIII il bus Google
Bus Google fa rotta su Cagliari


CAGLIARI - Lunedì 24 e martedì 25 ottobre il roadshow di Google fa tappa all’Università di Cagliari, dove esperti di diritto e privacy si confronteranno con i ricercatori dell’Ateneo su start-up e protezione dei consumatori in Internet, cittadinanza digitale e riflessi sociali dell’economia delle app. L’Ateneo cagliaritano è stato scelto dal colosso americano delle comunicazioni come seconda tappa nazionale (dopo Milano) del tour del progetto “Vivi Internet, al sicuro”, promosso da Google in collaborazione con la Polizia Postale e delle Comunicazioni, l’associazione Altroconsumo e l’Accademia Italiana del Codice di Internet (IAIC).

Durante gli incontri a Cagliari - lunedì dalle 15 alle 18 (nell’Aula magna della Facoltà di Ingegneria e Architettura, in piazza d’Armi) e martedì dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 17.30 (nell’Aula magna Capitini del Polo di Sa Duchessa) - verranno analizzati gli strumenti messi a disposizione dall’evoluzione tecnologica. L’incontro di lunedì pomeriggio sarà introdotto e coordinato dal Prorettore vicario Francesco Mola e concluso da Giuseppe Busia, segretario generale del Garante per la protezione dei dati personali (intervento previsto alle 17.30): a parlare di start-up e di protezione dei consumatori in Internet saranno il parlamentare europeo Renato Soru, il deputato Bruno Tabacci, l’assessore regionale Gianmario Demuro, la dirigente della Polizia postale Annamaria Mazziotto e Andrea Stazi, Public policy manager di Google.

I lavori di martedì – a Sa Duchessa - saranno aperti dalla presidente della Facoltà di Studi umanistici, Rossana Martorelli: al mattino, si discuterà di Pubblica amministrazione e cittadinanza digitale, mentre al pomeriggio il focus sarà sui riflessi sociali dell’economia delle app. Il Consiglio Nazionale Forense, vista la finalità formativa del progetto, ha deliberato di riconoscere agli avvocati alcuni crediti per la partecipazione a ciascun evento. Nelle giornate di sabato 22 e domenica 23 ottobre sarà presente in Piazza Giovanni XXIII il bus Google, con l’obiettivo di sensibilizzare le persone sulla necessità di prestare maggiore attenzione a come vengono gestiti i propri dati online e, attraverso la presenza di esperti formati da Google, rappresentanti della Polizia Postale e delle Comunicazioni e di Altroconsumo, offrire suggerimenti su come proteggere i dati online e navigare sicuri.

A bordo del bus è possibile effettuare un breve "check-up" della propria privacy elettronica, grazie alla funzionalità "Account personale" di Google, lanciata a giugno dell’anno scorso, che consente di avere una panoramica di dove e come i propri dati vengono usati in rete. A chi completerà le attività a bordo del bus sarà donato un "kit di pronto intervento", con gadget e istruzioni semplici su come proteggere la propria identità digitale, sia a casa che in viaggio.
Commenti
© 2000-2017 Mediatica sas