Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieolbiaSportAutomobilismo › Al via la Cronoscalata di Tandalò
Red 3 dicembre 2016
Ha preso il via oggi pomeriggio a Buddusò la gara automobilistica, valida come prima edizione del Trofeo Giuseppe Marroni
Al via la Cronoscalata di Tandalò


BUDDUSO' - E' scattata oggi pomeriggio (sabato) l’ultima prova della stagione automobilistica isolana, la “Cronoscalata su terra Tandalò”, valida quale primo Trofeo Giuseppe Marroni, una gara unica nel suo genere, perché riservata ad auto, buggy e prototipi. La manifestazione, che si disputa su un percorso di 4,5chilometri, interamente sterrato ed in salita, ricavato in un tratto del crono di Monte Lerno, con arrivo nel parco eolico di Tandalò, nel territorio comunale di Buddusò, ha visto disputarsi in mattinata le verifiche dei 49 equipaggi iscritti.

Nel pomeriggio, dei 47 equipaggi verificati sono stati 46 quelli che hanno preso il via della prima manche, che ha visto Franco Canalis su un Prototipo Buggy 4wd segnare il miglior tempo con 3’19”1, più veloce di soli 3decimi di Lorenzo Beccu (Buggy Prototipo 4x4), mentre terzo, a 2”2, su Mitsubishi Lancer Evo9 è il pilota locale Francesco Marrone. Il programma della manifestazione, prevede domani, domenica 4 dicembre, alle ore 8.45, la ripresa delle ostilità con la disputa della seconda manche. La terza prova cronometrata è invece in programma alle 11.30, mentre l’ultima prenderà il via alle ore 13.30. A vincere, sarà il pilota che avrà fatto segnare i tre migliori risultati sulle quattro manche disputate. La premiazione è in programma alle 15.30, all’auditorium comunale di Buddusò, la cittadina che ha ospitato con grande passione la gara, la cui organizzazione è stata curata dalla Drivevent, in collaborazione con la Logistic Rally Testing Sardinia e la scuderia locale Buddusò Racing.

Per chi volesse vedere da vicino vetture e piloti, il parco assistenza e la direzione gara sono ospitati al parco eolico di Tandalò, poco dopo l’arrivo della prova speciale. Per il pubblico ci sono diverse zone dedicate dove poter vedere le evoluzioni dei piloti durante la salita. Alla premiazione finale, parteciperà anche il neopresidente dell'Aci di Sassari Giulio Pes di San Vittorio, che ha supportato fin dal primo momento la realizzazione di questa nuova inedita manifestazione, unica nel suo genere in Italia.

Nella foto (di Giulia Panu): Franco Canalis
© 2000-2017 Mediatica sas