Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariOpinioniReferendumNo in Sardegna, la grande sconfitta di Pigliaru
Marcello Orrù 5 dicembre 2016
L'opinione di Marcello Orrù
No in Sardegna, la grande sconfitta di Pigliaru


Lo straordinario risultato che ha vinto il No prevalere in Sardegna con oltre il 70percento dei voti è un segnale fortissimo inviato al presidente della Regione Pigliaru e al Centrosinistra che oggi governa insieme a lui. I sardi, attraverso un voto nettissimo, hanno detto no non solo ad riforma istituzionale pesantemente negativa e dannosa nei confronti della Sardegna ma hanno voluto esprimere con fermezza un chiaro e deciso no alle politiche di una giunta regionale che ha fallito su tutti i fronti.

Caro presidente, non è possibile passare da una cosi solenne bocciatura e non rilasciare una parola: mi sembra chiaro che i nostri corregionali l'abbiano bocciata su tutta la linea. I sardi hanno voluto manifestare il proprio dissenso nei confronti del Centrosinistra al governo della Regione.

Dall'immigrazione clandestina che ha invaso le nostre città ai trasporti al collasso, dall'economia stagnante alle politiche sul lavoro rivelatesi un fallimento, ma sopratutto hanno ribadito la propria contrarietà alle politiche di una Giunta Regionale che in questi due anni e mezzo ha dimostrato di essere totalmente assoggettato alle deleterie politiche del Governo Renzi, addirittura sposando una riforma in palese contrasto con la nostra autonomia e specialità regionale.

* consigliere regionale Psd'az e presidente Movimento Cristiano Forza Popolare
© 2000-2018 Mediatica sas