Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaUrbanistica › Hüsler firma il piano del traffico. E´ rivoluzione al porto
P.P. 17 dicembre 2016
Chiusa la nuova elaborazione del Piano urbano sulla Mobilità della città di Alghero, con il coordinamento scientifico dell´ingegner Willi Hüsler. Giovedì sera la prima presentazione del progetto che adesso apre alla discussione. Cambierà il senso di marcia sulla via Cagliari con le auto in salita tra i parchi urbani
Hüsler firma il piano del traffico
rivoluzione al porto


ALGHERO - Iniziano a prendere forma i pilastri su cui la Consigliatura eletta nell'estate del 2014 ha fondato il suo lavoro, a tutto vantaggio dello sviluppo della città: programmazione e crescita. Direttrici fondamentali in questo contesto sono le troppe incompiute che hanno rallentato l'economia e sfavorito il territorio in termini di opportunità: ad Alghero si chiamano Piano urbanistico comunale e oggi Piano di valorizzazione della Bonifica, Piano di utilizzo dei Litorali, Piano di assetto idrogeologico, Piano acustico, Piano urbano del traffico. Difficile capire se sarà l'attuale Consiglio comunale a mettere la parola fine all'infinita attesa, quel che è certo è l'impulso dato su più fronti, nella speranza di riuscire a portare a termine lavori attesi e importanti, che la città aspetta invano da troppi anni.

E' in questo contesto che s'inserisce il lavoro presentato giovedì a Sant'Anna dall'ingegner Willi Hüsler, che racchiude e fa dialogare il trasporto pubblico locale, la nuova circonvallazione, il piano della sosta, quello della viabilità e il piano per le piste ciclabili: in un'unica parola il Put, il Piano urbano del Traffico. Chiusa così la nuova elaborazione del piano sulla mobilità della città di Alghero, con il coordinamento scientifico dell'ingegnere svizzero, tra i massimi esperti in Europa, a cui ha contribuito con uno studio propedeutico il Dipartimento di Architettura, design e urbanistica dell'Università degli studi di Sassari. Prende avvio adesso il percorso di concertazione e presentazione ufficiale alla città e il successivo dibattito tra i Consiglieri comunali.

In attesa dell'inizio dei lavori per la realizzazione della nuova circonvallazione, il piano affronta in modo organico il tema dalla sicurezza degli automobilisti e pedoni, il regolare svolgimento del traffico, dall’omogeneità con l’assetto urbano, alle aree di sosta e alla regolamentazione del passaggio dei mezzi pesanti. Particolare attenzione è riservata ai grandi snodi d'ingresso città, ma il dettaglio per quartiere analizza le più dinamiche vie d'accesso e l'interconnessione tra esse. Tra le altre cose, previsto il collegamento funzionale di tutte le piste ciclabili attualmente esistenti, col congiungimento della zona portuale sul lungomare fino al colle del Balaguer, oltre ad una vera rivoluzione nella viabilità sul porto turistico: l'ultimo tratto di via Garibaldi è infatti studiato per accogliere il solo traffico in ingresso al centro storico, con la carreggiata principale rivolta sulla via Cagliari (nella foto) e l'utilizzo dell'innesto su via Sassari per il solo traffico locale. Il confronto può iniziare.
22/1/2017
Lunedì a Sant´Anna la seconda riunione della commissione che giudicherà le idee progettuali per ridisegnare il Lungomare dal porto turistico al Colle del Balaguer. Seguirà l´esposizione di tutti i progetti
23/1/2017
«La strada per il Nuraghe di Barru: un´incompiuta», attacca Claudio Fenu, capogruppo di Progetto Guasila 2.0
© 2000-2017 Mediatica sas