Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresPoliticaCommercio › Porto Torres: «Strada chiusa, il centro è un deserto»
Mariangela Pala 20 dicembre 2016
Il consigliere comunale Davide Tellini denuncia una situazione di difficoltà manifestata da diversi commercianti che lamentano il posizionamento di una struttura gonfiabile nella via principale determinando la chiusura di un tratto di strada del centro storico,
Porto Torres: «Strada chiusa, il centro è un deserto»


PORTO TORRES - Gli incassi natalizi sono il respiro dei commercianti, un momento tanto atteso per poter risollevare il fatturato e far fronte anche alle diverse incombenze fiscali. «Ma nei giorni scorsi purtroppo il nostro centro commerciale naturale sembrava una zona in cui vigeva il coprifuoco».

Il consigliere comunale Davide Tellini denuncia una situazione di difficoltà manifestata da diversi commercianti che lamentano il posizionamento di una struttura gonfiabile nella via principale determinando la chiusura di un tratto di strada del centro storico, «limitando la circolazione e la fruibilità della più importante arteria stradale con un fortissimo calo nelle vendite rispetto allo scorso anno».

Il consigliere interroga il sindaco e la giunta «se, prima di concedere l'autorizzazione alla chiusura della strada hanno valutato gli effetti negativi sulle attività commerciali complessive del corso». Visto il programma delle festività natalizie presentato dall’amministrazione comunale anche quest’anno «si è assistito ad una programmazione tardiva degli eventi, alla quale sono state inserite alcune attività promozionali di carattere privato che invece di portare beneficio alla asfittica economia degli esercizi commerciali, sta creando danni importanti», sottolinea Tellini.

Il consigliere chiede inoltre al sindaco se «l’amministrazione comunale vicina al cittadino abbia ascoltato anticipatamente tutti gli operatori commerciali circa la chiusura della strada per capirne gli orientamenti e concordare assieme un calendario per favorire iniziative che attirassero i cittadini nel centro commerciale naturale del corso».
17:34 video
Chi si aggiudicherà la concessione stipulerà un accordo di 10 anni ed il canone complessivo posto a base d´asta è di poco superiore a 87mila euro. Per partecipare al bando ci sono due mesi di tempo. Le immagini della conferenza stampa
© 2000-2017 Mediatica sas