Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaEconomia › In Giunta arriva la finanziaria
Red 29 dicembre 2016
La legge di stabilità regionale da approvare oggi porta in dote circa 7 miliardi e mezzo di euro. Le critiche sui tempi da parte dell´ex governatore Ugo Cappellacci
In Giunta arriva la finanziaria


CAGLIARI - Sarà approvata oggi dalla Giunta regionale la Manovra Finanziaria per il 2017. Lo ha confermato l'assessore della Programmazione, Raffaele Paci, a margine della conferenza stampa sulla gestione degli spazi della ex Manifattura Tabacchi di Cagliari. La legge di stabilità regionale porta in dote circa 7 miliardi e mezzo di euro: 6,1 da entrate assicurate a cui vanno aggiunti i fondi europei (ancora da quantificare la quota parte dell'anno) e quelli nazionali che derivano anche dal Patto per la Sardegna.

Per il 2017 ci sono circa 50 milioni di euro in più rispetto al 2016 e almeno 300 rispetto al 2015. La parte manovrabile sul lavoro e il sociale si dovrebbe aggirare su circa 40 milioni di euro, un 'tesoretto' che verrà analizzato con la maggioranza di centrosinistra in un vertice che sarà probabilmente convocato nella settimana successiva all'Epifania, dal 9 gennaio. Nelle stesse date il documento di programmazione finanziaria della Regione sarà trasferito al Consiglio.

«E’ vergognoso che una Giunta regionale che ancora non ha uno straccio di Finanziaria si conceda perfino il lusso di altre vacanze mentre le famiglie, le imprese e i territori della nostra isola aspettano risposte»”. Lo ha dichiarato Ugo Cappellacci, coordinatore regionale di Forza Italia-Sardegna, commentando il gravissimo ritardo dell’esecutivo e il rinvio del confronto a ‘dopo le feste’, peraltro limitato alla sola maggioranza e non al Consiglio. «Quando si governa – evidenzia l’esponente azzurro- cinque giorni l’anno (due a Natale, due a ferragosto e il primo dell’anno) bastano e avanzano come ‘pausa’ per ricaricare le batterie. Siamo al 28 Dicembre e la legge Finanziaria non esiste: non pensino di cavarsela con quattro slide e due comunicati stampa su un documento immaginario».
Commenti
16:53
Il saldo tra imprese iscritte e quelle cessate è negativo (-422) come nel resto dell´Italia con un tasso di imprenditorialità pari al -4% ben più negativo del -3,3 della media italiana e del -3,2% della media del Sud e Isole
© 2000-2017 Mediatica sas