Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariCronacaArresti › Quartu: quattro ai domiciliari per corruzione
Red 29 dicembre 2016
Il Tribunale del riesame ha deciso di modificare la misura cautelare inflitta a quattro delle cinque persone arrestate il 10 dicembre, nell´ambito dell´inchiesta su un presunto giro di mazzette per la concessione di pratiche urbanistiche
Quartu: quattro ai domiciliari per corruzione


QUARTU SANT'ELENA - Il Tribunale del riesame ha deciso di modificare la misura cautelare inflitta a quattro delle cinque persone arrestate il 10 dicembre, a Quartu Sant'Elena, nell'ambito dell'inchiesta su un presunto giro di mazzette per la concessione di pratiche urbanistiche. Dopo diciannove giorni di carcere, potranno andare agli arresti domiciliari due vigili urbani, il funzionario dell'edilizia privata ed una imprenditrice.

Confermata, invece, la misura detentiva nei confronti di un altro funzionario comunale. I cinque, erano stati arrestati su ordine del giudice per le indagini preliminari Giampaolo Casula, dopo la richiesta del pubblico ministero Enrico Lussu, al termine dell'inchiesta “Paese d'Ombre”, condotta dalla Squadra Mobile della Questura di Cagliari.

In quattro erano finiti nel carcere di Uta, mentre il quinto era andato ai domiciliari. Ieri (mercoledì), l'udienza davanti al collegio del Tribunale della Libertà, presieduto da Massimo Poddighe, che oggi ha accolto le istanze della difesa, confermando il contenuto del provvedimento, ma mitigando la misura cautelativa, trasformata in arresti domiciliari.
27/3/2017
La Questura di Sassari ha emesso nei suoi confronti un provvedimento di divieto di accedere alle manifestazioni sportive (Daspo) con obbligo di firma per tre anni
16:00
Sgominata una banda criminale dedita al traffico di droga e armi fra la Sardegna ed il nord Italia. Tra i colpi progettati dalla banda anche il furto a scopo di estorsione della salma del costruttore automobilistico Enzo Ferrari. 45 indagati e 34 ordini di custodia cautelare
27/3/2017
Nella tarda serata di sabato, nel corso della prima delle due giornate della Sagra degli agrumi, un 34enne, forse a causa di qualche bicchiere di troppo, ha prima infastidito alcune persone e poi avrebbe colpito i militari e gli agenti della Polizia locale. E´ stato quindi arrestato per resistenza a pubblico ufficiale
© 2000-2017 Mediatica sas