Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaOpere › Opere pubbliche al via: piscina e riordino porto
Red 30 dicembre 2016
Fine anno con il varo di opere pubbliche. Bando di gara per la nuova piscina e procedura negoziata per il riordino del porto turistico. Nel 2017, circa 30milioni di lavori: respiro per imprese ed occupazione
Opere pubbliche al via: piscina e riordino porto


ALGHERO – Per Alghero, l’anno si chiude con la definizione di una consistente serie di provvedimenti cruciali nel settore opere pubbliche e sport e per il rilancio dell’area sportiva di Maria Pia. Diversi i procedimenti conclusi in questi giorni con la pubblicazione dei relativi bandi di gara. Al via la gara d’appalto per la realizzazione della nuova piscina comunale coperta, più adatta allo svolgimento delle attività sportive ed alle gare di nuoto. L’opera sorgerà nello spazio antistante il complesso esistente, e sarà dotata di una vasca da 25x16,5metri, di una tribuna da duecento posti, di una vasca minore da 12x6 adatta ai bambini. Il progetto presenta caratteristiche progettuali di forte valenza per lo sviluppo di attività a servizio della città. L’investimento complessivo è di 1.756.000 euro. Il termine per la presentazione delle offerte è stabilito al 16 febbraio 2017. «Un investimento sociale – spiega l’assessore comunale allo Sport Antonello Usai - all'interno di un piano di potenziamento complessivo di tutte le strutture sportive. Riteniamo centrale il ruolo dello sport all’interno della programmazione per migliorare la formazione delle nuove generazioni».

Al via la procedura negoziata per i lavori di riordino delle pavimentazioni, impianti, arredi e servizi portuali del porto turistico di Alghero. 500mila euro previsti per l’investimento che dovrà ripristinare sicurezza, funzionalità e decoro nell’area. «L’opera che si appresta ad aprire il cantiere fa parte di un consistente pacchetto di lavori pubblici che in questi giorni stanno giungendo alla conclusione dell’iter procedurale – riferisce l’assessore comunale Raimondo Cacciotto - Oltra a queste, nei primi mesi del 2017 andranno assegnate numerose altre iniziative che per tutto l’anno prossimo metteranno in circuito circa 30milioni in grado peraltro di dare respiro alle imprese».

Le zone del porto turistico interessate dai lavori sono quelle del piazzale molo sottoflutto e banchina Catardi, dove verranno ripristinate le condizioni ottimali della pavimentazione in manto bituminoso, delle zone interessate da cedimenti della soprastruttura stradale, delle pavimentazioni in calcestruzzo. L’intervento copre anche le banchine Dogana e Sanità, dove è previsto il ripristino delle zone soggette a cedimenti e la funzionalità dei corpi illuminanti.
18/10/2017
Al via le opere di sostituzione ed integrazione dei pali di pubblica illuminazione. Previsto il restyling completo del Lungomare Dante, che sarà uniformato con nuovi pali e corpi illuminanti a lampara. Il progetto extra-canone, approvato nei giorni scorsi dalla Giunta comunale, s´inserisce nel più ampio intervento di ammodernamento ed efficientamento di tutti i corpi luce pubblici della città
© 2000-2017 Mediatica sas