Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaAmbienteAmbiente › Campi magnetici: 400mila euro in due progetti
Red 30 dicembre 2016
Alla base dei progetti l’importanza del monitoraggio e al controllo territoriale per proteggere la popolazione dall’esposizione a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici
Campi magnetici: 400mila euro in due progetti


CAGLIARI - Due progetti da oltre 400mila euro in tema di effetti di campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici sono stati approvati dalla Giunta, su proposta dell'assessora della Difesa dell’Ambiente Donatella Spano. Insieme prevedono un finanziamento statale di circa 426mila euro dal Ministero dell’Ambiente.

Alla base dei progetti l’importanza del monitoraggio e al controllo territoriale per proteggere la popolazione dall’esposizione a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici. I due progetti sono stati redatti dall’Assessorato in collaborazione con Arpa Sardegna.

Lo spiega l’assessora Spano: «Il primo progetto riguarda l’aggiornamento del Catasto regionale degli impianti fissi generatori di campi elettromagnetici in modo che i dati contenuti relativi all’esposizione della popolazione siano direttamente fruibili dai cittadini senza doverli richiedere all’Amministrazione regionale. Il secondo – prosegue l’esponente dell’Esecutivo – consentirà di avere una più approfondita conoscenza territoriale dei campi elettromagnetici a radiofrequenza e un aggiornamento delle metodiche di misura adeguate ai nuovi segnali per telecomunicazioni e alle nuove sorgenti».
Commenti
11:15
Una ferita profonda al cuore di uno dei paesaggi più suggestivi del mondo: ha detto il deputato Unidos Mauro Pili nell’interrogazione urgente al Ministro dell’Ambiente e a quello della Difesa
21:19
Per l’associazione di trapiantati si è concluso un fine settimana ricco di appuntamenti: sabato una giornata di solidarietà e sport all’Istituto Paglietti e il giorno precedente un incontro con gli studenti del Liceo Azuni di Sassari e un’assemblea pubblica nello stesso Comune. Infine domenica un’assemblea dei soci della Provincia
9:00
Il consorzio industriale provinciale del Nord Est Sardegna, con un investimento di 20 milioni di euro, vorrebbe raddoppiare i metri quadrati da destinare alla discarica di Spiritu Santu
© 2000-2017 Mediatica sas