Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaAmbiente › Torna lo scarrabile a Guardia Grande
Red 30 dicembre 2016
Raggiunto l´accordo tra il Comitato di Borgata di Guardia Grande-Corea, il Comune di Alghero e la società di gestione dei rifiuti Energetikambiente per il posizionamento di uno scarrabile per i rifiuti ingombranti nella borgata
Torna lo scarrabile a Guardia Grande


ALGHERO - Raggiunto l'accordo tra il Comitato di Borgata di Guardia Grande-Corea, il Comune di Alghero e la società di gestione dei rifiuti Energetikambiente per il posizionamento di uno scarrabile per i rifiuti ingombranti nella borgata di Guardia Grande. «Per svariati motivi non era disponibile per la nostra borgata il servizio di ritiro ingombranti porta a porta tramite telefonata al numero verde», ricorda la presidente del Comitato di Borgata Giuseppina Congiu.

«Con la collaborazione dell'Amministrazione Comunale, degli uffici competenti e della società di gestione del servizio rifiuti – prosegue con soddisfazione - diamo ora una risposta alle numerose richieste che pervengono da parte di nostri concittadini. Lo scarrabile sarà posizionato dietro agli attuali cassonetti il primo e il terzo venerdì di ogni mese, esclusi i festivi, dalle ore 7.30 alle ore 11.30 a partire dal 20 gennaio 2017 e sarà presidiato da un addetto a servizio».

«Sarà possibile confluire al massimo tre pezzi per ogni cittadino. Questa rappresenta una soluzione temporanea che dovrebbe mitigare le situazioni di emergenza che hanno visto la nostra borgata protagonista in negativo per tutto il 2016 e non solo. In attesa dell'isola ecologica che auspichiamo possa vedere la luce al più presto», conclude la presidente Congiu.
17:45
Ragioni che hanno spinto il consigliere a presentare un’interrogazione indirizzata al sindaco Sean Wheeler e all’assessore all’Ambiente Cristina Biancu perché riferiscano in consiglio «se l´azienda effettivamente non stia rispettando quanto indicato nel capitolato d’appalto ed, in caso affermativo, comunicare le conseguenti azioni intraprese»
© 2000-2018 Mediatica sas