Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariCulturaLibri › Prosegue il Festival Bianco e Nero
Red 31 dicembre 2016
A Cagliari, per il progetto Sequenze di tempo, spazio alla presentazione del libro di Nico Piro “Afghanistan missione incompiuta 2001-2015”, con Filippo Golia. Il libro è il resoconto di quindici anni di missione internazionale
Prosegue il Festival Bianco e Nero


CAGLIARI - Sabato 8 gennaio 2017, alle ore 18, le sale della Fondazione Istituto Storico Giuseppe Siotto, in Via dei genovesi 114, a Cagliari, ospiteranno la presentazione del libro di Nico Piro “Afghanistan missione incompiuta 2001-2015”, con Filippo Golia. Modererà la serata, Maria Dolores Picciau. Il libro è il resoconto di quindici anni di missione internazionale costata milioni di euro e migliaia di vite, comprese quelle di molti italiani. Con lo stile tipico della letteratura di viaggio, l’autore racconta in prima persona di date, cifre, bugie, strategie, tattiche e rewind con un linguaggio crudo, tagliente e senza misure.

L’intento è quello di condurci in uno dei luoghi più pericolosi e complessi al mondo, in un paese lontano dalle capitali del pianeta, senza accesso al mare, bloccato in un tempo che agli occidentali appare come “medioevale”. Eppure, l'Afghanistan è da sempre il crocevia delle rotte commerciali che attraversano l'Asia, la terra di conquista delle grandi potenze, da Alessandro Magno ai britannici, fino ai sovietici: il “cimitero degli Imperi”, dove nessun straniero è mai riuscito a vincere. Una casta di politici locali si è arricchita con la “democrazia” a spese del proprio popolo, che invece ha pagato un enorme tributo fatto di vittime civili. E mentre nuove missioni internazionali e nuove guerre si affacciano all’orizzonte, abbiamo il dovere di ricordare, ricostruire, capire.

Afghanistan Missione Incompiuta 2001-2015 è scritto da uno dei giornalisti italiani che ha dedicato maggior attenzione a questo Paese. Nico Piro è un inviato del Tg3. Per il suo lavoro in Afghanistan ed in area di crisi ha ricevuto il Premio Ilaria Alpi (2008), il Premio Marco Luchetta (2009), una menzione speciale al Premio Anello Debole (2007), il Premio Paolo Frajese (2009), il Premio Guido Carletti (2010) ed il premio Giancarlo Siani (2011). Nel 2015 ha autoprodotto, filmato e montato il documentario “Killa Dizez” sull’epidemia di Ebola in Sierra Leone, che ha ricevuto riconoscimenti in Italia ed all’Estero.

Nella foto: Nico Piro
9:33
L´artista presenterà al Bper Forum Monzani il libro dedicato ai trent´anni del festival Time in Jazz di Berchidda. A seguire, il trombettista in concerto con Daniele Di Bonaventura
© 2000-2017 Mediatica sas