Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizienuoroPoliticaAmbiente › Rifiuti, Tortolì all'88% di differenziata
Red 1 gennaio 2017
Nei primi dieci mesi del 2016, raggiunto l´88percento di raccolta differenziata. Sardegna regione virtuosa nella gestione dei rifiuti: se ne producono meno rispetto al 2015, ed è la differenziata a dare buoni risultati
Rifiuti, Tortolì all'88% di differenziata


TORTOLI' - Secondo il recente report sui “Rifiuti urbani 2016”, presentato dall’Istituto Superiore per la protezione e ricerca ambientale, la Sardegna si inserisce fra le regione più virtuose d’Italia nella gestione dei rifiuti: se ne producono meno rispetto al 2015, ed è la differenziata a dare buoni risultati con il 56percento sul totale di quelli prodotti. Ben al di sopra della media nazionale, che è del 47.5percento.

Ed è in questo contesto che si inserisce il Comune di Tortolì, che conferma nei primi dieci mesi del 2016 una media dell’88,25percento di rifiuti differenziati (come lo scorso anno), un dato di gran lunga superiore alla media isolana e nazionale. La media provinciale ogliastrina si attesta al 66,2percento.

Numeri questi che non fanno che rendere orgogliosi gli amministratori e confermano il senso civico dei cittadini e l’ottimo funzionamento della raccolta porta a porta del Comune di Tortolì. «Ottimi risultati che contribuiscono a favorire la costruzione di una coscienza ambientale collettiva tra i cittadini, rendendoli consapevoli e partecipi di un sistema virtuoso che guarda al futuro e protegge il proprio territorio», è il commento dell’assessore comunale all’Ambiente Walter Cattari.
22/11/2017
Dopo Fertilia, nuovi contenitori per la raccolta differenziata in distribuzione per le utenze del centro storico di Alghero. Mercato aperto fino al 30 novembre. Nuovo calendario dal 1 dicembre per il porta a porta
23/11/2017
Efficientamento degli edifici della Pubblica amministrazione nell´Isola: nel progetto Enerselves le buone pratiche della Sardegna
© 2000-2017 Mediatica sas