Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariCronacaArresti › Cliente aggredito in un bar: in manette 46enne di Sant´Antioco
Red 2 gennaio 2017
L´uomo, arrestato per lesioni, avrebbe aggredito un 48enne di Pula, che è stato accompagnato all´ospedale Sirai di Carbonia, con ferite guaribili in trenta giorni
Cliente aggredito in un bar: in manette 46enne di Sant´Antioco


SANT'ANTIOCO – Nella notte tra domenica e lunedì, i Carabinieri hanno arrestato un 46enne di Sant'Antioco, con l'accusa di lesioni. L'episodio si è registrato al Santiago Caffè.

Da una prima ricostruzione, pare che l'uomo abbia avuto una discussione con un 48enne di Pula, colpendolo prima con una testata in faccia e poi con pugni e calci. Pronto l'intervento dei Carabinieri, che hanno arrestato l'aggressore.

Anche la vittima è stata denunciata, perchè, in seguito ad una perquisizione, gli è stato trovato addosso un coltello con una lama lunga 25centimetri. Sul posto anche il personale medico del 118, che hanno trasportato il ferito all'ospedale Sirai di Carbonia, dove gli sono state riscontrate ferite al corpo, alla testa ed al volto, guaribili in trenta giorni.
19/10/2017
I Baschi verdi della Guardia di finanza del Gruppo di Olbia hanno arrestato un 35enne residente in città, poiché trovato in possesso di un significativo quantitativo di sostanza stupefacente
19/10/2017
Ieri pomeriggio, gli agenti della Mobile ha eseguito ad una misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Sassari, nei confronti di un 42enne, per inosservanza alle prescrizioni della misura cautelare del divieto di avvicinamento alla persona offesa
18/10/2017
In permesso per udienza in tribunale, va a rapinare un negozio di abbigliamento cinese. Un 24enne sassarese è stato quindi arrestato dai Carabinieri
17/10/2017
Ieri, i poliziotti del locale Commissariato di Pubblica sicurezza hanno arrestato un 26enne originario del luogo, in esecuzione di un mandato di arresto europeo. L’uomo è stato individuato quale responsabile della tentata rapina consumata ad aprile, in un pub di Heidelberg, in Germania, durante la quale ha aggredito due persone, procurando loro diverse lesioni
17/10/2017
Dopo circa due mesi di indagini, i Carabinieri del locale Nucleo operativo e radiomobile del Reparto territoriale hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dalla Procura della Repubblica nel Tribunale di Tempio Pausania, che ha concordato con l’attività svolta dai militari, nei confronti di un 34enne olbiese, responsabile di aver commesso undici furti ed averne tentati almeno altri cinque all’interno dell’Hotel Geovillage
© 2000-2017 Mediatica sas