Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariCronacaArresti › Botte in famiglia: arrestato lurese di 44 anni
Red 3 gennaio 2017
Ha aggredito con calci e pugni la madre 73enne e la cugina di 26 anni. Le due donne si trovavano nella loro abitazione, quando l’aggressore, in evidente stato di alterazione da alcool è entrato in casa e le ha aggredite
Botte in famiglia: arrestato lurese di 44 anni


LURAS - Convalidato nella tarda mattina di ieri l’arresto per maltrattamenti e lesioni personali di A. P., il lurese di 44 anni che ieri sera ha aggredito con calci e pugni la madre 73enne e la cugina di 26 anni. Le due donne si trovavano nella loro abitazione, quando l’aggressore, già noto alle forze dell’ordine, in evidente stato di alterazione da alcool è entrato in casa e ha iniziato ad inveire verbalmente e fisicamente contro la madre.

A nulla è servito l’intervento della nipote, che cercando di difendere la nonna, è stata anch’ella più volte colpita dall’uomo. Immediato l’intervento dei Carabinieri della Stazione di Luras, che dopo brevi ricerche sono riusciti, non senza difficoltà, ad arrestare l’uomo (che nel frattempo era scappato, barricandosi nella sua abitazione) e a portarlo in caserma.

Le due donne, visitate e curate presso il Pronto Soccorso di Tempio Pausania, hanno riportato numerose contusioni e traumi in più parti del corpo. A conclusione dell’udienza il Giudice ha emesso per il reo il divieto di avvicinamento alle persone offese e ai luoghi da queste frequentati.
13:18
L´indipendentista voleva costituirsi in occasione di Sa die de sa Sardigna. Infatti, voleva chiedere di scontare da prigioniero politico le condanne passate in giudicato. I Carabinieri lo hanno fermato sulla Provinciale 292, ad un chilometro dal carcere oristanese di Massama
16:03
L´uomo ha preso a calci e pugni la coniuge, in un´aula del Tribunale di Nuoro, nel corso dell´udienza per maltrattamenti in famiglia. Lui è finito nel carcere di Badu ´e Carros, mentre lei è stata accompagnata all´ospedale San Francesco per essere medicata
26/4/2017
Identificato e deferito alla Autorità Giudiziaria l’autore di un furto perpetrato all’interno di una abitazione di Posada tra il 14 e il 18 Aprile scorso. L´uomo ha rubato e gioielli e ha tentato di rivenderli
© 2000-2017 Mediatica sas