Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieoristanoPoliticaUrbanistica › 52 mln per rinascita Oristano Est. Sindaco: «quasi un piano Mashall»
Red 3 gennaio 2017
L’area oggetto dell’importante intervento di riqualificazione è quella est della città, indicativamente compresa tra il quartiere di Su Brugu, la stazione ferroviaria e il Foro Boario
52 mln per rinascita Oristano Est
Sindaco: «quasi un piano Mashall»


ORISTANO - L’area est di Oristano rinascerà grazie a un programma di interventi che, tra risorse pubbliche e private e interventi già in corso, ammonta a oltre 52 milioni di euro. La Presidenza del Consiglio dei Ministri, che nei mesi scorsi aveva lanciato il bando per il programma nazionale straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie, ha comunicato la concessione di un finanziamento di 17 milioni 141 mila euro.

I privati che la scorsa estate hanno partecipato al bando comunale, invece, parteciperanno con 16 milioni 555 mila euro. Oltre 34 milioni a cui vanno ad aggiungersi altre opere di contesto, in corso o di prossimo avvio, per ulteriori 18 milioni e 160 mila euro, per un totale di oltre 52 milioni di euro di investimenti. L’area oggetto dell’importante intervento di riqualificazione è quella est della città, indicativamente compresa tra il quartiere di Su Brugu, la stazione ferroviaria e il Foro Boario. Un ambito urbano caratterizzato da situazioni di marginalità economica, degrado edilizio e carenze di servizi. Un’area che necessita di un progetto strategico di riqualificazione capace di innescare un processo di rivitalizzazione economica, sociale e culturale.

«Per la zona individuata si tratta quasi di un Piano MarshalL – ha detto con soddisfazione il sindaco Guido Tendas -. Gli interventi previsti, grazie ai finanziamenti dello Stato, ai progetti dei privati e alle iniziative in corso, possono creare sviluppo e dare soluzione a problemi annosi. Il progetto Oristano est ha l’ambizione di colmare e risanare la frattura urbana creata dal tracciato ferroviario». «È un intervento corposo – ha commentato l’assessore alla Programmazione Giuseppina Uda -. 52 milioni di euro corrispondono a 100 miliardi delle vecchie lire. Non ricordo iniziative tanto consistenti in città che potranno avere ricadute di straordinaria importanza per Oristano».
Commenti
23:16
Lunedì mattina, si è svolta una cerimonia per l´intitolazione di una strada pubblica alla memoria dell´appuntato della Guardia di finanza Efisio Corrias
24/4/2018
È stato presentato ieri, nella sede del Ceas Lago di Baratz, il bando che punta ad incrementare gli insediamenti turistici nei luoghi dove sono già presenti strutture alberghiere ed a crearne di nuovi nelle aree che ad oggi risultano carenti di servizi
23/4/2018
Tutto questo si poteva evitare sia da una parte con un po´ più di attenzione e dall´altra con meno ostruzionismo e buon senso. Pazienza, se ne prende atto e si aspetta l´ok della Regione
24/4/2018
Uno spazio di 4.570metri quadrati a Sant’Orsola nord. È il Parco urbano di Piazza Bande, inaugurato questa mattina, alla presenza del sindaco di Sassari Nicola Sanna, degli assessori comunali ai Lavori pubblici Ottavio Sanna ed alle Politiche per le infrastrutture della mobilità Antonio Piu, di Inoria e Bastiana, figlia e moglie di Francesco Bande, cui è intitolata la piazza
© 2000-2018 Mediatica sas