Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroAmbienteParchi › Caretta-caretta, patto tra Alghero e Asinara
Red 3 gennaio 2017
Lo dice l´assessore all´Ambiente del Comune di Alghero Raniero Selva, a seguito della convenzione firmata con il Parco Asinara per l’azione di preservazione della fauna marina attraverso il servizio medico-veterinario
Caretta-caretta, patto tra Alghero e Asinara


ALGHERO - L’Area Marina Protetta Capo Caccia – Isola Piana continua nell’azione di salvaguardia della fauna marina, in continuità con le azioni svolte in collaborazione con il Parco dell’Asinara per il recupero e l'ospedalizzazione di esemplari di Caretta caretta. La collaborazione svolta con profitto negli anni scorsi si solidifica e si amplia oggi con la stipula di una convenzione tra enti.

I due parchi marini divideranno le spese per la condivisione del servizio medico-veterinario con responsabilità sanitaria e di mantenimento presso il centro di recupero dell’Isola dell’Asinara. Al centro della collaborazione, la salvaguardia delle tartarughe marine e dei cetacei.

«La collaborazione – spiega l’assessore all’Ambiente Raniero Selva – rientra nell’ottica di una unione di intenti finalizzata tra nodi della rete, disponibilità alla condivisione della funzione medico veterinaria con responsabilità sanitaria e del servizio riabilitazione e mantenimento animali ospedalizzati». La durata della convenzione tra Comune di Alghero, ente gestore dell’Area Marina Capo Caccia - Isola Piana e Parco nazionale Asinara è stabilita in dodici mesi, rinnovabili».
Commenti
22/7/2017
In attesa del perfezionamento del nuovo bando di assegnazione dell´Infopoint del Parco di Porto Conte di Via Pola a Fertilia, lo sportello riaprirà al pubblico da lunedì 24 luglio a tutto agosto, dalle ore 9 alle 13, dal lunedi al venerdi. Il servizio sarà garantito dal personale del centro di educazione ambientale che fornirà tutte le informazione per fruire del territorio protetto unitamente alle numerose iniziative programmate per il periodo estivo
22/7/2017
All’interno del perimetro del Parco de La Maddalena è assolutamente vietato accendere fiamme di qualsiasi genere. In questi giorni giungono agli uffici dell’Ente segnalazioni di barbecue e falò accesi in spiaggia, niente di più pericoloso per la prevenzione del rischio incendi
21/7/2017
«Siamo sulla strada giusta per lo sviluppo dei territori», ha dichiarato l´assessore regionale della Difesa dell´Ambiente, intervenendo ieri mattina a Lodè
© 2000-2017 Mediatica sas