Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroTurismoTurismo › Guide low cost per scoprire Alghero
Red 5 gennaio 2017
Due giovani guide turistiche di Alghero, Stefano Trova e Mario Paddeu propongono una serie di visite guidate per la scoperta e la valorizzazione del complesso militare situato ai piedi di Monte Doglia. Il prezzo, simbolico, è di 2 euro a persona e servirà come contributo spese per mantenere il sito pulito
Guide low cost per scoprire Alghero


ALGHERO - Esiste un modo per vivere l'Alghero turistica al di fuori dalla consueta stagione estiva? Due giovani guide turistiche di Alghero, Stefano Trova e Mario Paddeu, credono di sì e propongono, dal 15 al 29 gennaio, una serie di visite guidate per la scoperta e la valorizzazione del complesso militare situato ai piedi di Monte Doglia, risalente alla Seconda Guerra Mondiale. In particolare si potranno ammirare due postazioni d'artiglieria e una vecchia caserma, con la possibilità di salire in cima a Monte Murone e visitare l'osservatorio, da cui si godrà un panorama mozzafiato su Alghero, la baia di Porto Conte e Capo Caccia.

Oltre alla visita ci sarà quindi l'escursione a piedi nel bosco, ancora incontaminato e conosciuto da pochi. La visita è adatta a tutti, anche famiglie con bambini e ha una durata approssimativa di due-tre ore. Il prezzo, simbolico, è di 2 euro a persona e servirà come contributo spese per mantenere il sito pulito: infatti le postazioni militari, dal 2016 inserite nel circuito cittadino di Monumenti Aperti, solo saltuariamente vengono ripulite da volontari e perciò restano abbandonate al degrado e all'incuria per gran parte dell'anno.

L'obiettivo delle due guide, di più ampio respiro, è restituire alla collettività un bene spesso trascurato e non considerato, per aprirlo anche a flussi turistici provenienti dall'esterno, mediante il coinvolgimento di enti pubblici o privati, altri operatori del settore e strutture ricettive. L'area collinare di Monte Doglia possiede infatti potenzialità legate al turismo e al tempo libero ancora inespresse.
E' possibile prenotare da subito la propria visita guidata contattando la pagina Facebook "Finding Sardinia" o i numeri 3462458635 e 3400888126, con disponibilità durante tutto l'arco della giornata.
Commenti
23/1/2017
E’ ripreso nei giorni scorsi il collegamento marittimo tra la la Sardegna e la Francia della Compagnia di navigazione francese Cmn La Meridionale, garantito fino a tempo indeterminato. La tratta Porto Torres - Propriano sarà attiva una volta la settimana nella giornata del giovedì
17:43
Il consigliere Claudio Piras propone la discussione in consiglio della mozione che impegna il sindaco e la giunta «ad attivarsi fin da subito con gli uffici competenti per la messa in sicurezza di tali edifici e per promuovere la riqualificazione del centro storico tramite un attento studio di decoro urbano finalizzato alla promozione turistica».
23/1/2017
La Rete dei Porti della Sardegna è presente, così come avviene ormai da 13 anni a questa parte, al Boot di Dusseldorf, iniziata lo scorso 21 gennaio e che proseguirà fino al 29
23/1/2017
Il Boot Düsseldorf è la più grande fiera tedesca dedicata alla nautica e agli sport acquatici dove sono attesi più di 1.550 espositori provenienti da oltre 50 Paesi
© 2000-2017 Mediatica sas